Raccontare l'arte

Una bambina che guarda l’orizzonte. L’ultimo affresco su erba di Saype

Il potere dell'arte nel tempo della pandemia. Gli affreschi giganti sull'erba dell'artista francese Saype, il campione della land art
saype

Il potere dell’arte nel tempo della pandemia. Il prato che diventa tela. Una bambina seduta su un prato che guarda l’orizzonte. Il girotondo disegnato col gesso e tutti giù per terra. Tremila metri quadri di opera e le Alpi svizzere a fare da cornice naturale.  Si chiama “Beyond Crisis” ed è l’ultima opera di land art dell’artista svizzero-francese Saype.

Saype, il pionere degli affreschi su erba

Pioniere degli affreschi su erba, Saype è in grado di mescolare ribellione e messaggi di pace. Ed è stato inserito da Forbes fra le persone influenti dell’arte e della cultura. Il dipinto nella località alpina di Leysin, in Svizzera misura tremila metri quadrati ed è stato realizzato con vernici biodegradabili al 100 per cento a base di pigmenti naturali come carbone e gesso. 

L’interpretazione dell’opera

“Esistono diversi livelli di lettura”, spiega l’artista. “Ma l’idea principale è sfidare il mondo che seguirà dopo la crisi sull’importanza di guardare tutti nella stessa direzione. Come per le altre mie opere, voglio trasmettere una visione ottimista, una certa idea di vivere insieme”.

La durata dell’opera

Beyond Crisis” è stato realizzato sulla terra privata di un agricoltore. La sua durata dipenderà dal tempo e dalla ricrescita dell’erba. “Forse tra due settimane, al massimo un mese” scomparirà.

 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti