Sei qui: Home » Arte » Antonio Ligabue in mostra al Forte di Bard
La mostra

Antonio Ligabue in mostra al Forte di Bard

Fino al 9 gennaio 2022 il polo culturale valdostano ospita una grande mostra antologica dedicata alla figura di Antonio Ligabue

La mostraAntonio Ligabue e il suo mondo” ha aperto il 29 ottobre 2021 e proseguirà fino al 9 gennaio 2022 presso il polo culturale valdostano Forte di Bard. L’esposizione ne ripercorre l’intero percorso artistico, dalla fine degli anni Venti al 1962, quando, a causa di una paresi, fu costretto a interrompere la sua attività, senza mai più riprenderla, sino al 1965, anno della sua morte. 

La mostra

La rassegna, curata da Sandro Parmiggiani, intende fare conoscere i diversi strumenti espressivi cui Ligabue si è dedicato, con esiti significativi in ogni tecnica: 95 opere in tutto, tra i quali circa 50 dipinti di particolare valore qualitativo, con alcuni veri e propri capolavori, una ventina di sculture, disegni e incisioni, provenienti da collezioni private, da raccolte pubbliche e da Fondazioni bancarie. Allestita nelle Cannoniere della fortezza, la mostra, permette di approfondire e scavare nei nuclei tematici fondamentali dell’artista, per vedere sia come variano nel tempo i suoi centri di interesse sia come si evolve un particolare motivo, e i reciproci transiti dall’uno all’altro..

la-fotografia-mario-giacomelli-roma-1201-568

La fotografia di Mario Giacomelli torna a Roma

Dal 23 ottobre ha aperto, presso la Galleria Gilda Lavia di Roma, la mostra Mario Giacomelli. Tempo di vivere.

 

Il percorso

Si propone di fare meglio conoscere e avvicinare al grande pubblico, attraverso contributi testuali e visivi innovativi, il lavoro dell’artista e l’uomo Antonio Ligabue, nel quale vita e opera si sono reciprocamente, pur se non meccanicamente, intrecciate e alimentate. Due sono i filoni fondamentali cui si è dedicato Ligabue: gli animali esotici e feroci, abitatori della foresta, e comunque tutti quelli che possono essere definiti predatori; gli autoritratti, un capitolo dolentissimo, intriso di amara poesia. Non mancano tuttavia altri soggetti, quali le scene di vita agreste e gli animali domestici. Ligabue si rivela un grande espressionista tragico, un artista di valore europeo, prosecutore di quell’espressionismo che caratterizzò alcune esperienze della prima parte del Novecento.

© Riproduzione Riservata