Ad Amsterdam torna alla luce un Keith Haring di 12 metri

Un murale di Keith Haring è stato riportato alla luce ad Amsterdam la scorsa settimana dopo più di trent’anni dalla sua realizzazione, un regalo alla città olandese
keith haring amsterdam (1)

MILANO – Un murale di Keith Haring è stato riportato alla luce ad Amsterdam la scorsa settimana dopo più di trent’anni dalla sua realizzazione, un regalo alla città olandese. Alto più di 12 metri e largo 15, è stato dipinto da Keith Haring nel 1986 in un giorno, in concomitanza con un’esposizione dei suoi lavori allo Stedelijk Museum. Infatti il graffito si trova su quello che era un magazzino del museo della capitale olandese, la cui superficie esterna di mattoncini era stata ricoperta per migliorarne l’isolamento, andando così a coprire anche l’opera di Haring, oggi finalmente tornata alla luce. Oggi l’edificio è un magazzino di generi alimentari.

Leggi anche Banksy torna a Parigi con 7 nuovi graffiti

Un post condiviso da Sasha Bogojev (@sashabogojev) in data:

© Riproduzione Riservata