Le foto dei grandi scrittori all'opera

Come nasce un capolavoro? I più grandi scrittori all’opera – Parte I

Dopo aver pubblicato un articolo sulle case museo da visitare degli scrittori internazionali e italiani, vi è mai capito di immaginarvi i vostri autori preferiti intenti a comporre le loro più celebri opera? Ci ha pensato Ernst-Jan Pfauth...

Per uno scrittore l’ambiente creativo è fondamentale. Spesso è la chiave per arrivare alla giusta ispirazione, ma volte è lo scrittore stesso a caratterizzare l’ambiente in cui si immerge. E voi, come e dove immaginate uno dei vostri scrittori preferiti assorto nei suoi pensieri, intento a scrivere quel libro che avete letto e riletto innumerevoli volte?

MILANO – Dopo aver pubblicato un articolo sulle case museo da visitare degli scrittori internazionali e italiani, vi è mai capito di immaginarvi i vostri autori preferiti intenti a comporre le loro più celebri opera? Ci ha pensato Ernst-Jan Pfauth, giornalista olandese. Nel 2011 decide di portare avanti un’idea originale: raccogliere foto dei più grandi scrittori di sempre intenti a scrivere i loro capolavori sul suo blog Writers at Work, dove giornalmente vengono caricate nuove foto di autori all’opera. Una raccolta che oggi contiene più di 400 foto, e che comprende scrittori come Hemingway o Kerouac, ma anche molti italiani come Italo Calvino o Elsa Morante.

Ecco per voi la gallery delle migliori foto pubblicate:

1. JACK KEROUAC – Considerato uno dei maggiori e più importanti scrittori americani del XX secolo, nonché ‘papà del movimento beat’, il suo stile ritmato e immediato, chiamato dallo stesso Kerouac prosa spontanea, ha ispirato numerosi artisti e scrittori della Beat Generation. Le opere più conosciute sono “Sulla strada”, considerata il manifesto della Beat Generation, “I sotterranei”, “I vagabondi del Dharma” e “Big Sur”, che narrano dei suoi viaggi attraverso gli Stati Uniti e delle brevi permanenze in qualche località.

2. DORIS LESSING – All’anagrafe Doris May Tayler, è stata una scrittrice britannica. Ha vinto il premio Nobel per la letteratura 2007 con la seguente motivazione: «cantrice dell’esperienza femminile che con scetticismo, passione e potere visionario ha messo sotto esame una civiltà divisa». Ha scritto oltre 55 libri, novelle, poesie e opere celebri come “L’erba canta”, “Il taccuino d’oro”, considerato il suo capolavoro e definito, suo malgrado, una sorta di bibbia del femminismo, “Sotto la pelle”, “Il senso della memoria”.

3. STEPHEN KING – Stephen Edwin King è uno scrittore e sceneggiatore statunitense, uno dei più celebri autori di letteratura fantastica, in particolare horror, dell’ultimo quarto del XX secolo; è considerato anche un autore di spicco nel romanzo gotico moderno. Buona parte delle sue storie ha avuto trasposizioni cinematografiche o televisive, anche per mano di autori importanti quali Stanley Kubrick, John Carpenter o Brian De Palma. Ha scritto i libri più spaventosi che abbiano mai riempito gli scaffali di una libreria . Titoli come “Pet Sematary”, “Carrie”, “Shining”, “The Stand” , “The Dark Tower”, continueranno a lungo a tormentare i sogni dei lettori.

4. FRANCIS SCOTT FITZGERALD – E’ stato uno scrittore e sceneggiatore statunitense, autore di romanzi e racconti. È considerato uno fra i maggiori autori dell’Età del jazz; faceva parte della corrente letteraria della cosiddetta Generazione perduta, un gruppo di scrittori americani nati negli anni 1890 che si stabilì in Francia negli anni Venti. Famoso per aver scritto capolavori come “Il curioso caso di Benjamin Button” e “Il grande Gatsby” , qui vediamo Scott Fitzgerald che si concentra fissando su un muro bianco.

5. AGATHA CHRISTIE – Agatha Christie è la scrittrice di moltissimI best-seller. Ha rivoluzionato il genere poliziesco con romanzi come “Dieci piccoli indiani”, “L’assassinio di Roger Ackroyd”, “Assassinio sull’Orient Express” e “Istantanea di un delitto”. Con i suoi romanzi ha venduto circa 4 milioni di copie, e le sue opere sono al terzo posto dei libri più ristampati di tutti i tempi, accanto a quelli di William Shakespeare e alla Bibbia. Qui lei è nella sua casa.

6. ERNEST HEMINGWAY – Ernest Hemingway è stato uno scrittore e giornalista statunitense. Fu autore di romanzi e di racconti brevi, e ricevette il Premio Pulitzer nel 1953 per “Il vecchio e il mare”, e vinse il Premio Nobel per la letteratura nel 1954. Ha scritto classici come “Fiesta”, “Per chi suona la campana” e “Addio alle armi”. E’ stato anche un pugile, un soldato, una spia.

7. CHARLES BUKOWSKY – e’ stato un poeta e scrittore statunitense di origine tedesca. La corrente letteraria a cui spesso viene associato è quella del realismo sporco; ha scritto sei romanzi, centinaia di racconti e migliaia di poesie, per un totale di oltre sessanta libri. Alcune delle sue opere più celebri sono “Pulp”, “Donne” e “Hollywood”.

8 agosto 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti