Le nuove misure

Nuovo Dpcm, il Premier Conte: “Misure per evitare nuovo lockdown”

Il premier Conte ha appena presentato le nove misure adottate anticovid. Confermato l’orario delle 24 per i ristoranti, sul coprifuoco la parola finale spetta ai sindaci
Nuovo Dpcm, il Premier Conte: "Misure per evitare nuovo lockdown"

“Dobbiamo agire ora per evitare un lockdown generalizzato”. Inizia così il discorso del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte per presentare il nuovo Dpcm sull’emergenza Covid in vigore da mezzanotte.

Locali

Per locali e pub stop alle ore 24 e dalle ore 18 sarà consentito il solo consumo al tavolo per un massimo di sei persone. L’orario anticipato di chiusura dei locali alle 22 o alle 23 sarà applicato dalle Regioni in alcuni quartieri di quelle città o Comuni dove il contagio è più elevato o in altre zone dove è maggiore il rischio di assembramento, come i luoghi della movida e i centri storici. Resta sempre consentita la ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l’attività di confezionamento che di trasporto.

Palestre e sport

Per adesso nessuna misura restrittiva per palestre e piscine, in attesa di monitorare che le misure attuali del protocollo siano adottate dalle strutture. Sono sospese tutte le gare, le competizioni e le attività connesse agli sport di contatto aventi carattere ludico-amatoriale. Calcetto, basket e gli altri sport da contatto sono ora vietati a livello amatoriale. 

Le attività di sale giochi, sale scommesse e sale bingo sono consentite dalle ore 8,00 alle ore 21,00.

Smart working

Non ci sarà una riduzione della quota di riempimento dei mezzi di trasporto locali, ma l’adozione di altre misure: l’ingresso scaglionato per le scuole superiori, orari differenziati per i lavoratori e un maggior ricorso allo smart working. Il premier ha ribadito la volontà di incrementare lo smart working con un provvedimento ad hoc a cui sta lavorando la ministra della Funzione pubblica Fabiana Dadone. 

Scuola

Le scuole continueranno a rimanere aperte. Le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado adottano forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica, incrementando il ricorso alla didattica digitale integrata, che rimane complementare alla didattica in presenza, modulando ulteriormente la gestione degli orari di ingresso e di uscita degli alunni, anche attraverso l’eventuale utilizzo di turni pomeridiani e disponendo che l’ingresso non avvenga in ogni caso prima delle 9.00.

Massima precauzione

Il Premier Conte ha sottolineato che la strategia da adottare non può essere la stessa della Fase 1 e che la ripresa dell’economia italiana sta procedendo meglio rispetto al resto d’Europa. Al di là delle singole misure, il capo del governo ha invitato tutta la popolazione ad adottare la massima cautela nelle relazioni interpersonali. “e misure più efficaci restano le precauzioni di base: mascherina, distanziamento e igiene delle mani. Facciamo attenzione nelle situazioni in cui abbassiamo la guardia, con parenti ed amici. In queste situazioni occorre massima precauzione”.

© Riproduzione Riservata
Commenti