Mascherine poetiche

Mascherine poetiche con aforismi di Neruda e frasi benauguranti

A Gussago, nel Bresciano, sulle porte di alcuni negozi sono state appese delle mascherine “poetiche”, personalizzate con frasi ed aforismi di autori famosi
Mascherine poetiche con aforismi di Neruda e frasi benauguranti

Mascherine con frasi motivazionali per augurarsi un futuro migliore e ripartire. A volte basta una frase per dare una speranza, l’aforisma giusto per spingere le persone a pensare positivo. E’ quello che devono aver pensato a Gussago, nel Bresciano, dove i commercianti hanno trovato sulle porte dei loro negozi delle mascherine “poetiche”.

Ripartire più forti di prima

Come riportato da Repubblica Milano, le mascherine “poetiche” sono state poste all’entrata di alcuni negozi del centro cittadino, accompagnate da un biglietto. Esso recita: “È solo un simbolo per ripartire più forti di prima, una mascherina pronta all’uso, con l’aggiunta di citazioni di poeti del passato che mai come oggi riusciamo a sentire così vive.”

Mascherine poetiche

Le mascherine sono personalizzate con frasi celebri e di buon auspicio, appartenenti a Neruda, Dante, Ovidio, I commercianti che hanno trovato la sorpresa hanno postato le foto sui social, ringraziando l’autore (o l’autrice) del gesto, che ha consentito loro di iniziare la giornata in modo positivo, con un sorriso.

L’importanza delle parole

Le parole sono importanti perché ci aiutano a capire chi abbiamo davanti, ci aiutano a comprendere una nuova parte di mondo, oltre che noi stessi e la nostra vera natura. A volte, appunto, basta una frase per ritrovare sorriso e motivazioni per andare avanti. Ecco perché il gesto dell’anonimo cittadino di Gussago è semplice ma al tempo stesso fondamentale.

 

© Riproduzione Riservata
Commenti