LA TRAGEDIA

Spagna, 7 studentesse italiane muoiono in un tragico incidente stradale

Lo schianto sull’autostrada durante il ritorno da una gita a Valencia. Si fa strada l’ipotesi del colpo di sonno per il conducente

MILANO – Un tragico incidente. Il bus le stava riportando a Barcellona dopo una gita a Valencia quando il conducente ha avuto un colpo di sonno, è uscito di strada e si è scontrato con un altra macchina. Le autorità spagnole hanno confermato la presenza delle nostre connazionali tra i morti nello schianto sull’autostrada che collega Valencia a Barcellona, 7 vittime. Il bilancio complessivo è di 13 studentesse morte. I feriti sono 34.  

.

LA TRAGEDIA – Ci sono anche delle vittime italiane, fino a sette, nell’incidente in cui è rimasto coinvolto un bus che riportava a casa un gruppo di studenti Erasmus dopo un festival a Valencia. Lo rende noto la Farnesina. Il ministero degli Esteri spiega che “è ancora in corso l’identificazione delle vittime”. Il bus è uscito di strada scontrandosi con un’auto.  La causa dell’incidente potrebbe essere attribuita ad “un errore umano”, dice ​Jordi Canè, ministro degli Interni del governo catalano.

.

L’INCIDENTE – L’incidente è avvenuto poco prima delle 6 di ieri mattina sull’autostrada Ap-7, a Freginals. Il convoglio di cinque bus stava rientrando da Valencia, dove le studentesse avevano assistito alla Notte dei Fuochi della celebre Fiesta de Las Fallas. Il conducente ha perso il controllo del mezzo, che ha superato il guardrail e si è schiantato contro un’auto nella corsia opposta; le due persone che viaggiavano sull’auto sono risultate lievemente ferite. Sulle cause dell’incidente non ci sono ancora certezze ma il responsabile dell’Interno del governo catalano, Jordi Jane, ha parlato di “errore umano”. Possibile che l’autista sia sia addormentato.

.

IL CORDOGLIO – Il cuore spezzato per le vittime italiane e per le altre giovani vite distrutte nell’incidente in Spagna“. Questo il commento su Twitter del presidente del Consiglio Matteo Renzi, subito dopo che la Farnesina ha confermato la presenza di vittime italiane. Anche il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini ha espresso con un tweet: “Profondo e dolore e sgomento per quanto accaduto in Spagna, vicini alle famiglie delle giovani vittime“.

.

© Riproduzione Riservata
Commenti