Calabria

Easyjet definisce la Calabria “terra di mafia e terremoti”

Perché prenotare un volo per Lamezia? Ecco, la descrizione assurda di Easyjet per promuovere la regione Calabria
calabria-easyjet

Terra di profumi e di colori, accarezzata dai limpidi Mar Ionio e Tirreno e custode di segreti ancestrali tra arte, storia e natura selvaggia. Questa è Calabria, la punta dello stivale, la regione baciata dal sole e da litorali di maestosa bellezza. Ma per la compagnia aerea Easyjet, dietro il fascino di questa terra e delle sue città, in particolare Lamezia, c’è la sua atmosfera tutta italiana, fatta di “mafia e terremoti”. Infatti, nella sezione “Ispirami“, del sito Easyjet, si trova una descrizione della Calabria alquanto particolare. A sorprendere non è tanto il riferimento a fenomeni mafiosi o all’attività sismica che, di fatto, sono piaghe reali del nostro Paese, quanto il fatto che tali elementi siano utilizzati nella promozione della regione. Una descrizione che riduce la ricchezza e la complessità di una regione come la Calabria alle sue fragilità, descrivendola superficialmente attraverso una serie di stereotipi. Ecco, quanto si legge sul sito di Easyjet

Terra di mafia e terremoti

“Per un assaggio autentico della vivace vita italiana – si legge sul sitoweb di Easyjet -, niente di meglio della Calabria. Questa regione soffre di un’evidente assenza di turisti a causa della sua storia di attività mafiosa e di terremoti – e la mancanza di città iconiche come Roma o Venezia capaci di attrarre i fan di Instagram. Ma – continua la descrizione – se cerchi un piccolo assaggio della dolce vita, senza troppi turisti, allora sei nel posto giusto. Raggiungi le città costiere della costa tirrenica per spiagge sensazionali e mai affollate. Arrampicati fino alla città di montagna di Morano Calabro per panorami mozzafiato e case bizzarre costruite su cime, che dovrai vedere per credere. Potrai essere tra i pochi turisti a conoscere e apprezzare veramente i tre spettacolari parchi nazionali di questa regione”.

easyjet calabria mafiosa

© Riproduzione Riservata
Commenti