Daniel Radcliffe

Daniel Radcliffe risponde a J.K. Rowling: “Le donne transgender sono donne”

Daniel Radcliffe ha scritto una lunga risposta ai controversi tweet pubblicati da J.K. Rowling il 6 giugno
daniel-radcliffe

Daniel Radcliffe, l’attore che interpreta Harry Potter nella saga nata dalla penna di J.K. Rowling, ha scritto una lunga risposta ai controversi tweet pubblicati dall’autrice il 6 giugno, in merito alla questione transgender.  

La risposta di Daniel Radcliffe ai tweet di J.K. Rowling

Le donne transgender sono donne”, ha scritto Radcliffe in un articolo pubblicato sul sito web The Trevor Project. “Qualsiasi affermazione contraria cancella l’identità e la dignità delle persone transgender e va contro ogni consiglio dato dalle associazioni sanitarie professionali che hanno molta più esperienza in materia rispetto a Jo o io”. L’attore ha affermato che il 78% dei giovani transgender e non binari ha dichiarato di essere stato discriminato a causa della sua identità di genere. “È chiaro che dobbiamo fare di più per supportare le persone transgender e non binarie, non invalidare le loro identità e non causare ulteriori danni”, ha scritto Radcliffe.

L’appello ai lettori di Harry Potter

Daniel Radcliffe si è inoltre rivolto direttamente ai fan della saga fantasy. “A tutte le persone che ora sentono che la loro esperienza con i libri è stata offuscata o diminuita, sono profondamente dispiaciuto per il dolore che questi commenti vi hanno causato. Spero davvero che non perdiate del tutto ciò che è stato prezioso per voi. Se questi libri vi hanno insegnato che l’amore è la forza più forte dell’universo, capace di vincere qualsiasi cosa. Se vi hanno insegnato che la forza si trova nella diversità e che le idee dogmatiche di purezza portano all’oppressione dei gruppi vulnerabili. Se ritenete che un determinato personaggio sia trans, non binario o di genere o che sia gay o bisessuale. Se avete trovato qualcosa in queste storie che vi ha aiutato in qualsiasi momento della vostra vita, allora queste cose sono solamente tra voi e il libro che leggete. Ed è sacro. Nessuno può toccarlo.”

© Riproduzione Riservata
Commenti