il caso

Chiara Ferragni accusata di blasfemia, l’esposto al ministro Franceschini

L’associazione dei consumatori ha avviato l’azione legale dopo la diffusione di una immagine in cui la Ferragni appare raffigurata come una Madonna
Chiara Ferragni accusata di blasfemia, l'esposto al ministro Franceschini

Il Codacons ha denunciato Chiara Ferragni per blasfemia e offesa al sentimento religioso. L’associazione dei consumatori ha avviato un’azione legale dopo la diffusione di una immagine in cui la nota influencer appare raffigurata come una Madonna. Secondo il  Codacons l’immagine “ha generato indignazione e raccapriccio nell’opinione pubblica e sul web”.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Loved working with Francesco Vezzoli on this Vanity Fair issue curated by him about italian women and their power. You can read my interview by Simone Marchetti at the link in my stories 🙏🏻

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni) in data:

 

L’esposto contro la Ferragni

“Presentiamo un esposto alla Procura della Repubblica e al Ministro dei beni culturali Dario Franceschini affinché intervengano su quella che non è una provocazione, ma una grave mancanza di rispetto per i cristiani, per l’intero mondo religioso e per l’arte in genere”. L’immagine è una rivisitazione della Madonna con bambino dipinta da Giovanni Battista Salvi detto il Sassoferrato. Secondo il Codacons l’immagine che raffigura la Ferragni “sfrutta la figura della Madonna e la religione a scopo commerciale, essendo noto come la Ferragni sia una vera e propria ‘macchina da soldi’ finalizzata a vendere prodotti, sponsorizzare marchi commerciali e indurre i suoi follower all’acquisto di questo o quel bene”.

La protesta del mondo cristiano

Il Movimento dei consumatori definisce la scelta della Ferragni “sfruttamento indegno della figura della Madonna che ha scatenato le proteste dell’intero mondo cristiano” . Tale immagine secondo il Codacons sarebbe perseguibile per blasfemia e offesa al sentimento religioso, “motivo per cui l’esposto viene inviato anche a Papa Francesco affinché si pronunci contro tale squallida e inutile provocazione”.

Il dipinto

L’opera a cui Chiara Ferragni si è ispirata è la Madonna con bambino dipinta da Giovanni Battista Salvi. Il quadro, realizzato nella seconda metà del XVII, raffigura la Madonna in adorazione mentre tiene dolcemente il lenzuolo su cui è adagiato il Bambino addormentato.  Marchigiano di nascita, il Salvi sviluppò la sua attività a Roma, seguendo ai dettami della pittura sacra classicista della scuola bolognese di Reni, Carracci e Domenichino, ma riuscendo ad avere uno stile autonomo e per questo ben distinguibile. Il quadro si trova adesso presso il Palazzo Reale di Torino.

© Riproduzione Riservata
Commenti