La campagna Esselunga

Capolavori su telo, Esselunga sceglie opere d’arte per presentare la collezione Bellora

La promozione di primavera Esselunga vede come protagonista il marchio Bellora con una campagna di Armando Testa a sostegno
Capolavori su telo, Esselunga sceglie opere d'arte per presentare la collezione Bellora

MILANO – Statue neoclassiche, fasciate con telospugna e asciugamani, presentano i set da bagno Bellora selezionati da Esselunga per i propri clienti. Con il claim “Capolavori su telo” parte la promozione di primavera lanciata da Esselunga e che vede la scelta di opere d’arte per sottolineare la preziosità del marchio partner, confermando la vicinanza di Esselunga all’arte ed ai suoi consumatori, sempre alla ricerca di premi utili e di qualità.

 

IL PRECEDENTE – Non  è la prima volta che Esselunga utilizza opere darte per lanciare le proprie campagne. Esattamente un anno fa, in occasione di Expo, le metropolitane si sono trasformate in gallerie d’arte grazie alla collaborazione tra Esselunga e Philippe Daverio. Protagoniste 30 immense riproduzioni di quadri, poco noti al grande pubblico e con protagonista il cibo, sono state esposte durante l’esposizione universale presso 200 stazioni metropolitane milanesi.

 

CAPOLAVORI SU TELO – La campagna è stata ideata, sotto la direzione creativa esecutiva di Michele Mariani, da Daniele Bona (copy) e da Lara Eandi (art). TDH, unit d’innovazione del gruppo Armando Testa, ha sviluppato la campagna web e social. Il team dell’agenzia ha collaborato con la Direzione Comunicazione di Esselunga guidata da William Willinghton. Il piano, progressivamente in partenza da inizio maggio, prevede affissione, radio, stampa periodica e quotidiana e web.

 

© Riproduzione Riservata
Commenti