I funerali dell'attore

Bud Spencer, l’ultimo saluto in Piazza del Popolo a Roma

Mercoledì in tanti erano presenti alla camera ardente allestita nella sala Promoteca del Campidoglio per il gigante buono del cinema morto lunedì

MILANO – Oggi a partire dalle 12 nella chiesa degli Artisti in piazza del Popolo si stanno tenendo i funerali di Bud Spencer. Mercoledì in tanti erano presenti alla camera ardente allestita nella sala Promoteca del Campidoglio per il “gigante buono” del cinema, morto lunedì all’età di 86 anni.

L’OMAGGIO IN CAMPIDOGLIO – Ieri, intanto, c’è stata un’incredibile processione di persone comuni e personaggi dello spettacolo alla camera ardente allestita in Campidoglio per rendere omaggio al feretro di Carlo Pedersoli, vero nome di Bud Spencer. Non solo attore: nella sua vita è stato campione di nuoto a stile libero e in staffetta nelle Fiamme oro (primo italiano a scendere sotto il minuto nei cento metri stile libero), pilota, imprenditore, e anche uomo politico. Gli omaggi a Bud Spencer sono però arrivati da tutto il mondo: il Washington Post ha dedicato un lungo articolo all’attore, a firma di Travis M. Andrews. “Nella sua lunga carriera – afferma il reporter – Bud Spencer ha fatto cose che la maggior parte di noi non riesce a fare in una vita intera”.

IL RICORDO DELLA FIGLIA – A ricordarlo in maniera commossa la figlia dell’attore, Cristiana. “Vivere la vita così come viene e accettarla, questa era la sua filosofia di vita. Accettare il bene e il male e superarlo con il sorriso. Ci ha trasmesso questo. Lo abbiamo abbracciato fino all’ultimo giorno ed è rimasto tra le nostre braccia”.

© Riproduzione Riservata
Commenti