Attentato

Bruxelles è sotto attacco, esplosione anche alla metro di Maelbeek

Seguono gli aggiornamenti da Bruxelles. Una forte esplosione ha colpito la stazione metropolitana di Maelbeek, nei pressi delle Istituzioni Ue. Sono state chiuse tutte le stazioni della metro.

MILANO – Seguono gli aggiornamenti da Bruxelles. Una forte esplosione ha colpito la stazione metropolitana di Maelbeek, nei pressi delle Istituzioni Ue. Sono state chiuse tutte le stazioni della metro. L’esercito è in strada. Il governo ha alzato il livello di allerta a 4, il più elevato, in tutto il paese e ha invitato i cittadini a rimanere a casa. I ragazzi rimarranno nelle scuole fino a nuovo ordine.

 

LEGGI ANCHE: ATTENTATO A BRUXELLES, ESPLOSIONI ALL’AEROPORTO. POLIZIA, “MORTI E FERITI”

.

GLI SVILUPPI – Continuano ad arrivare nuove terrificanti notizie dalla capitale belga. Una forte esplosione e poi una grande coltre di fumo che fuoriesce dalla metro di Bruxelles. Il numero degli ordigni esplosi sale a 3 e la paura è che ce ne siano degli altri. Questa è la mappa della metro di Bruxelles, la stazione di Maelbeek è vicino alle istituzioni UE. Testimoni parlano di un’altra esplosione Schuman, sempre vicino alle istituzioni della Ue. Tutte le stazioni della Metro sono state chiuse ed è stata evacuata la stazione centrale. I numeri parlano di almeno 23 morti all’aeroporto e 15 nella stazione della metro.

 

 

12674192_10208814421379328_174013626_n

 

GLI AGGIORNAMENTI –  Testimoni riferiscono di migliaia di persone che per ragioni di sicurezza sono state fatte evacuare sulla pista d’atterraggio dei voli, dove si trovano tuttora per capire che cosa fare. Altri raccontano inoltre di aver sentito degli spari prima delle esplosioni e di aver udito delle grida in arabo. Secondo i media belgi, all’interno dello scalo è stata trovata anche una bomba inesplosa. E’ stato predisposto un piano di emergenza per deviare i voli su Charleroi, sono stati interrotti i collegamenti ferroviari da e per l’aeroporto. Il governo belga ha subito convocato il consiglio di sicurezza ed è stato alzato al massimo livello previsto l’allarme in tutto il paese. Poco dopo, un’esplosione nella stazione della metropolitana di Maalbeek, a due passi dalla Commissione Ue: su twitter immagini di fumo sulla strada, mentre fonti all’ agenzia Belga riferiscono di un’altra esplosione nella stazione della metropolitana di Schumann, molto vicina a quella di Maelbeek. Città blindata, esercito in strada, traffico completamente paralizzato per permettere il passaggio delle ambulanze.

© Riproduzione Riservata
Commenti