L'attentato

Berlino, attentato al mercatino di Natale. Arriva a 12 il numero dei morti

Ieri sera a Berlino un camion si è schiantato contro un affollato mercato di Natale. Il bilancio è di 12 morti e 48 di feriti, molti in gravissime condizioni
Berlino, attentato al mercatino di Natale. Arriva a 12 il numero dei morti

MILANO – Il terrore non si ferma neppure di fronte alle festività natalizie. Ieri sera a Berlino un camion si è schiantato contro un affollato mercato di Natale nei pressi della Chiesa del Ricordo nel quartiere di Charlottenburg, nel centro di Berlino Ovest. Il bilancio è di 12 morti e 48 di feriti, molti in gravissime condizioni.

GLI ATTENTATORI – Tramite twitter la polizia di Berlino fa sapere i dettagli di quanto è accaduto. Sul camion si trovavano due persone che hanno “deliberatamente lanciato contro la folla” il mezzo. Uno dei due attentatori è morto sul colpo, mentre l’altro è stato arrestato vicino al luogo dell’attacco. Il presunto attentatore sarebbe un giovane pachistano di 23 anni.

GLI ATTENTATI NEL 2016 – Quello che si sta concludendo è stato un anno che ha messo a dura prova la civiltà ed il rispetto, in Europa come nel resto del mondo. Era il 22 marzo quando a Bruxelles ci sono stati 31 morti e circa 300 feriti nel corso degli attentati compiuti all’aeroporto Zaventem e alla stazione della metro di Maalbeek. Il 28 giugno ad Istanbul ci sono stati 41 morti e 239 feriti all’attentato di una donna kamikaze. Il 14 luglio a Nizza ci sono stati 86 morti e 302 feriti in seguito all’attacco di un pesante camion che ha falciato la folla per 2 km sul lungomare della Promenade des Anglais.

 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti