Vorrei potermi fidare di te – racconto di Ilaria Gaudino

Vorrei potermi fidare di te - racconto di Ilaria Gaudino

Sono nel mio letto a pensare per l’ennesima volta ai nostri momenti di intensa passione e desiderio. Come due pazzi ci siamo persi nei nostri corpi.

Ripenso a quell’armonia che c’era nei nostri movimenti, al volersi più di ogni altra cosa, al provare piacere nel farti piacere, al toccarsi lentamente con le mani esplorando ogni minima parte dei nostri corpi, al non parlare ma guardarsi dritto negli occhi e vedere il fuoco,l’amore; al baciarsi dolcemente e poi brutalmente, al sentirsi una cosa sola.

Mentre facciamo l’amore nulla conta, paure, rancori, rabbia, superficialità, stupidità spariscono perché l’unica cosa vera siamo io e te.

Voglio scoprire tutte le tue paure,voglio vederti cadere per poteri aiutare e farti capire quanto è immensamente bello fidarsi di una donna.

Mi viene spontaneo prendermi cura di te, di renderti felice, e di darti amore con piccoli gesti; piccoli gesti che con te hanno un altro sapore, sanno di libertà. Impazzisco quando sento il tuo respiro sul collo, quando ti sento parlare, quando ti vedo creare.

Vorrei potermi fidare di te.

 

 

Ilaria Gaudino

© Riproduzione Riservata
Commenti