Quella voglia – di Stefano Perruccio

Quella voglia - di Stefano Perruccio

Durante l’estate egli era solito sedersi su di una panchina e guardare: guardava il cielo si, gli uccelli, le nubi, il sole ed anche gli alberi… quello che dentro però gli dava una sensazione diversa erano le donne!

Le vedeva passare ed in prossimità della sua panchina le udiva accelerare il passo; alcune gli davano un rapido sguardo, altre proseguivano diritte come spade, certe ragazze sembravano guardarlo con aria di compatimento o di disprezzo, ma mai nessuna che si fermasse e si sedesse accanto a lui…

eppure aveva preparato tutto con cura: si era seduto ad un lato della panchina, lo spazio non mancava… perchè dunque? Fermò un signore che gli parve molto anziano e quindi molto saggio e gli chiese: “Perchè nessuna ragazza si siede mai su questa panchina?”

il vecchio sorrise e disse: “Ragazzo mio: hai mai provato a chiederglielo?” il ragazzo sorrise, ora capiva… non era lo spazio sulla panchina che avrebbe realizzato quella voglia…

 

Stefano Perruccio

© Riproduzione Riservata
Commenti