poesie d'amore

“Due” di Erri De Luca, la poesia che celebra l’amore di coppia

La forza dell'amore tra due persone viene celebrato in "Due", la celebre poesia dell'autore napoletano Erri De Luca
"Due" di Erri De Luca, la poesia che celebra l'amore di coppia

“Due non è il doppio ma il contrario di uno, della sua solitudine. Due è alleanza, filo doppio che non è spezzato.” Recitava così un celebre aforisma di Erri De Luca. Un concetto tanto caro, quello della forza dell’amore di coppia, che viene celebrato anche in una celebre poesia dello stesso autore.

Quando saremo due, nessuno sarà uno

In questa poesia Erri De Luca celebra la forza dell’amore possibile quando due persone decidono di unirsi. In quel momento gli amanti sono capaci di diventare tutto e il suo contrario, come “veglia e sonno”, e di completarsi nella diversità come “le acque, le dolci e le salate” o come “i cieli, del giorno e della notte.” Essere insieme nell’amore rende persone complete che non hanno metà e che “non si può dividere con niente.” Una, forza, quella data dall’unione di due persone, capace di cambiare nome pure all’universo, che “diventerà diverso.”

La poesia d’amore

Quando saremo due saremo veglia e sonno,
affonderemo nella stessa polpa
come il dente di latte e il suo secondo,
saremo due come sono le acque, le dolci e le salate,
come i cieli, del giorno e della notte,
due come sono i piedi, gli occhi, i reni,
come i tempi del battito
i colpi del respiro.

Quando saremo due non avremo metà
Saremo un due che non si può dividere con niente.
Quando saremo due, nessuno sarà uno,
uno sarà l’uguale di nessuno
e l’unità consisterà nel due.

Quando saremo due
cambierà nome pure l’universo
diventerà diverso.

© Riproduzione Riservata
Commenti