Sei qui: Home » Poesie » Coro dei Capitani, la poesia di Amanda Gorman recitata al Super Bowl
la poesia al Super Bowl

Coro dei Capitani, la poesia di Amanda Gorman recitata al Super Bowl

Amanda Gorman prima del fischio di inizio del Super Bowl, l'evento sportivo dell'anno negli Usa, ha recitato una poesia dedicata ai lavoratori che operano in settori vitali per il Paese

Nella sua breve ma già importante carriera, la ventiduenne poetessa Amanda Gorman ha realizzato una straordinaria serie di primati. A 19 anni è diventata la prima giovane poetessa laureata del paese. Il mese scorso, quando ha recitato la sua poesia, “The Hill We Climb” all’inaugurazione del presidente Biden, è diventata la più giovane poetessa inaugurale della storia americana. E domenica, è diventata la prima poetessa in assoluto a esibirsi per il Super Bowl.

Chorus of the Captains

Prima della partita, Amanda Gorman ha recitato una poesia originale intitolata “Chorus of the Captains” in italiano “Coro dei Capitani”. Gorman ha scritto la poesia per celebrare tre persone che sono state scelte come capitani onorari per prendere parte al lancio della moneta: Trimaine Davis, un’insegnante di Los Angeles che ha aiutato i suoi studenti a procurarsi computer portatili per la scuola a distanza; Suzie Dorner, un’infermiera a Tampa che lavora con pazienti affetti da Covid-19 in un’unità di terapia intensiva, e James Martin, un veterano del Corpo dei Marines degli Stati Uniti di Pittsburgh che ha lavorato per sostenere veterani, atleti delle scuole superiori e giovani nella sua comunità.

Nella sua performance prima del lancio della moneta, Gorman ha reso omaggio ai capitani onorari:

Oggi onoriamo i nostri tre capitani

Per le loro azioni e il loro impatto in

Un momento di incertezza e bisogno.

Hanno preso l’iniziativa,

Superando tutte le aspettative e i limiti,

Elevando le loro comunità e vicini

Come leader, guaritori ed educatori

Da quando ha rubato la scena con una performance carismatica all’inaugurazione il mese scorso, Gorman ha visto crescere l’interesse per il suo lavoro. Il suo editore ha annunciato che stamperà tre milioni di copie dei suoi prossimi titoli, che includono la sua raccolta di poesie di debutto e un libro illustrato. Barack Obama, Lin-Manuel Miranda e Oprah Winfrey l’hanno elogiata sui social media. IMG Models ha firmato Gorman e la rappresenterà per i riconoscimenti di moda e bellezza.

La scelta del NFL

Il N.F.L. ha contattato Gorman a novembre, quando la lega stava cercando di creare una cerimonia che riflettesse le sfide che il paese sta affrontando. Così gli organizzatori hanno deciso di aprire l’evento celebrando le persone che hanno aiutato le loro comunità a superare la pandemia. “Sapevamo che per onorarli adeguatamente – e tutti coloro che rappresentano in tutto il paese – avevamo bisogno delle parole giuste che corrispondessero al potere di quel momento, e non c’è nessuno più adatto a portare quelle parole al mondo di Amanda Gorman “, ha affermato al New York Times Matt Shapiro, vice presidente della strategia eventi della NFL.

La speranza è possibile

Alla fine della sua poesia, Amanda Gorman ha citato l’instancabile lavoro di Dorner, l’infermiera di terapia intensiva, come prova che “anche nella tragedia, la speranza è possibile”.

Li celebriamo recitando

Con coraggio e compassione,

Facendo ciò che è giusto e giusto.

Per mentre li onoriamo oggi,

Sono loro che ogni giorno ci onorano.

© Riproduzione Riservata