Sei qui: Home » Poesie » “Considero valore”, la poesia di Erri de Luca scelta dall’Italia per le Olimpiadi
La poesia

“Considero valore”, la poesia di Erri de Luca scelta dall’Italia per le Olimpiadi

“Considero valore” è una poesia scritta da Erri de Luca tratta dal libro “Opere sull’acqua e altre poesie”, scelta dall'Italia Team per celebrare le Olimpiadi

Si sono aperte oggi le Olimpiadi di Tokyo, posticipate di un anno a causa della pandemia da Corona Virus che ha costretto il mondo intero ad uno stop forzato. L’Italia Team ha scelto una poesia di Erri de Luca per il video spot dei giochi “Torniamo ad emozionarci. Ancora”. Con la cerimonia di apertura di oggi, lo sport, in un certo senso, rinasce. Avevamo già visto una ripartenza graduale con gli Europei di calcio, anche in quel caso rimandati causa Covid, ma i giochi olimpici hanno un sapore diverso, coinvolgono lo sport a 360 gradi. Vi riportiamo di seguito il componimento “Considero valore” tratto dal libro “Opere sull’acqua e altre poesie”.

“Considero valore”

Considero valore ogni forma di vita, la neve, la fragola, la mosca.
Considero valore il regno minerale, l’assemblea delle stelle.
Considero valore il vino finché dura il pasto, un sorriso involontario,
la stanchezza di chi non si è risparmiato, due vecchi che si amano.
Considero valore quello che domani non varrà più niente
e quello che oggi vale ancora poco.

Considero valore tutte le ferite.
Considero valore risparmiare acqua, riparare un paio di scarpe,
tacere in tempo, accorrere a un grido, chiedere permesso prima di sedersi,
provare gratitudine senza ricordare di che.

Considero valore sapere in una stanza dov’è il nord,
qual è il nome del vento che sta asciugando il bucato.
Considero valore il viaggio del vagabondo, la clausura della monaca,
la pazienza del condannato, qualunque colpa sia.

Considero valore l’uso del verbo amare e l’ipotesi che esista un creatore.
Molti di questi valori non ho conosciuto.

Lo spirito sportivo delle Olimpiadi

“Torniamo a emozionarci. Ancora”. Questo è il titolo del video creato dall’Italia Team che si prefigge di celebrare lo sport e la vita, dopo un anno buio e pesante come è stato lo scorso 2020. Un anno che ha visto lo stop completo anche delle attività sportive, annullando, tra le altre manifestazioni, gli Europei di calcio e, appunto, le Olimpiadi. Lo sport, in questo caso, rinasce e fa rinascere, è un antidoto alla negatività. Lo spirito sportivo, particolarmente caratteristico di noi italiani, ci unisce e ci distrae dalla realtà delle cose, in questo ultimo periodo davvero pesanti. Queste Olimpiadi, quindi, sanno di libertà. Una boccata d’aria per lo sport e soprattutto per le persone da celebrare in tutto il mondo.

 

Erri de Luca

Erri De Luca è uno scrittore e poeta italiano. Nato a Napoli il 20 maggio 1950, dopo gli studi classici, nel 1968, si trasferisce a Roma. Fino al 1989, quando esordisce con il suo primo romanzo, Erri De Luca lavora in svariati ambiti: è operaio qualificato, muratore, magazziniere e camionista, sia in Italia che all’estero. Nel 2011 crea una fondazione che porta il suo nome e con cui si prefigge di seguire diversi progetti a sfondo culturale e sociale.

Photo Credit: Coni

Alice Turiani

© Riproduzione Riservata