Sei qui: Home » Poesie » Audre Lorde e la poesia per difendere il valore di ogni donna
poesie d'autore

Audre Lorde e la poesia per difendere il valore di ogni donna

Audre Lorde è stata una poetessa americana in grado di ridefinire il concetto di femminismo e che, con la sua poesia, ha saputo dare voce ad ogni donna. Questa è una sua poesia dedicata al valore di ogni donna “A Woman speak”

Simbolo per le donne e per il popolo nero, sempre in prima linea per i diritti civili. Il 18 febbraio del 1934 nasceva a New York la poetessa e attivista americana Audre Lorde, celebrata dal doodle di Google di oggi. Per Audre Lorde le parole sono sempre state le armi migliori, una vera e propria missione. Ma chi era davvero la Lorde? Per definirla, forse, sarebbe meglio utilizzare le sue parole:

il “mio potere di donna consiste nel definire me stessa e non farmi definire dall’esterno”. Nera, lesbica, madre, guerriera, poeta: perché “non esiste una battaglia monotematica perché noi non viviamo vite monotematiche“. Questa sua poesia, intitolata “A Woman Speak” è dedicata ad ogni donna ed è rappresentativa della sua battaglia. Una battaglia che combattiamo ancora oggi.

Il valore dell’universo femminile

Audre Lorde ha iniziato a scrivere poesie perché quelle che già c’erano non le bastavano più. Così ha alzato la sua voce e ha iniziato la sua battaglia per i diritti della donna con le parole. Parole che sono diventate un ponte, un ponte per chi si sente “diverso”.  Questa poesia, a Woman Speak, è un inno all’essere donna. Soprattutto un inno ad essere nera, lesbica, fuori dagli schemi. Una vera e propria Outsider, che, nonostante la sua solitudine e malinconia, ha saputo trovare la forza di essere se stessa attraverso l’arte.

“L’arte non può essere mai fine a se stessa. Ciò che ho visto era sbagliato e dovevo far sentire la mia voce. Amavo la poesia e amavo le parole. Ma la loro bellezza doveva avere lo scopo di cambiare la mia vita, o ne sarei morta. Se non ho modo di incanalare questo dolore e cambiarlo, mi ucciderà. Così ha inizio la protesta sociale”.

La poesia per la parità dei diritti di ogni donna

Questo è il testo della poesia (in inglese) di Audre Lorde. Per capirei il senso e il messaggio di tutto, basta soffermarsi sul finale della poesia che recita “I am Woman and not a white” (sono una donna e non un bianco), per capire il senso della lotta portata avanti da questa incredibile poetessa.

La poesia

Moon marked and touched by sun
my magic is unwritten
but when the sea turns back
it will leave my shape behind.
I seek no favor
untouched by blood
unrelenting as the curse of love
permanent as my errors
or my pride
I do not mix
love with pity
nor hate with scorn
and if you would know me
look into the entrails of Uranus
where the restless oceans pound.

I do not dwell
within my birth nor my divinities
who am ageless and half-grown
and still seeking
my sisters
witches in Dahomey
wear me inside their coiled cloths
as our mother did
mourning.

I have been woman
for a long time
beware my smile
I am treacherous with old magic
and the noon’s new fury
with all your wide futures
promised
I am
woman
and not white.

© Riproduzione Riservata