#StorieInLibreria, al via la campagna social che celebra le librerie d’Italia

Con il patrocinio dell'ALI, la campagna è rivolta a tutti gli utenti per celebrare la propria libreria e l'importanza del libraio di fiducia con foto, video, storie, post e qualsiasi tipo di contenuto multimediale
#StorieInLibreria, al via la campagna social che celebra le librerie d'Italia

MILANO – Una campagna social per sottolineare l’importanza delle librerie fisiche, veri e propri punti di riferimento per i lettori ed i cittadini di oggi, anche nell’era digitale. Parte su Instagram, Facebook e Twitter “Storie In Libreria”, l’iniziativa inedita lanciata da Libreriamo rivolta agli utenti dei celebri social network, chiamati a celebrare la propria libreria e l’importanza del proprio libraio di riferimento con foto, video, storie, post e qualsiasi tipo di contenuto multimediale. La campagna “Storie In Libreria” è patrocinata dall’Ali, l’Associazione dei Librai Italiani.

La social campaign

Partecipare è semplice, basterà pubblicare sui social foto e/o video della propria libreria di riferimento, o insieme al proprio libraio di fiducia, sui diversi canali social l’hashtag #StorieInLibreria e la mention @Libreriamo. Chi vuole, potrà inviarci anche un racconto o una lettera che celebri l’importanza delle librerie sul nostro sito internet (nelle apposite sezioni Scriviamo e Caro ti scrivo).

Omaggio alle librerie

“Anche nell’era digitale, le librerie devono rimanere un punto di riferimento costante all’interno delle diverse realtà territoriali italiane – sottolinea Saro Trovato, sociologo e fondatore di Libreriamo – indipendenti , in Franchising o di catena, ognuna svolge il proprio servizio all’interno della comunità locale in cui si trova. Per questo occorre sottolinearne l’importanza e celebrarle, e per farlo chiediamo la partecipazione degli stessi lettori e amanti dei libri, i quali sono invitati a raccontare e testimoniare con immagini e parole l’importanza del proprio libraio di fiducia e della loro libreria di quartiere.”

Le librerie in Italia

Secondo gli ultimi dati fermi al 2016 dell’Associazione Italiana Librai e di Confcommercio, dal 2010 le librerie nostrane sono calate del 27% passando dal 1.115 a 811. Una crisi delle librerie che ha riguardato soprattutto il sud, con regioni come Calabria e Puglia, Sicilia e Campania dove è più difficile trovare una libreria (secondo uno studio della Nielsen del 2016, al sud un terzo dei comuni con più di 10mila abitanti non ne ha nemmeno una). Nonostante le chiusure di alcune librerie dovute ad affitti alti o a mancanze d’introiti sufficienti, i dati non tengono conto però del ricambio generazionale nella gestione delle librerie avvenuta negli ultimi tempi, con librai capaci, in momenti di crisi, di ripensare in modo diverso i propri punti vendita, e di conseguenza anche il rapporto con il pubblico/lettore, vera esclusiva del servizio che solo un libraio territoriale può garantire. A loro ed a tutti i librai italiani è dedicata questa campagna social.

© Riproduzione Riservata