Revenge Porn diventa reato, cosa prevedono le norme

Il Revenge Porn, l'emendamento alla legge Codice Rosso, diventa reato. Ecco quali sono le norme a riguardo e le pene per i colpevoli...
Revenge Porn diventa reato, cosa prevedono le norme

MILANO – Ieri, a una settimana dagli scontri in aula, è stato approvato il Revenge Porn dalla Camera a voti unanimi e con nessun voto contrario. A fine votazione, tutti, dal PD a Forza Italia, si sono alzati e hanno applauditi per festeggiare questa vittoria. , Francesca Businarolo dei 5Stelle, presidente della Commissione Giustizia, afferma:

Portiamo in aula un emendamento della Commissione presentato dalla relatrice Stefania Ascari e condiviso da tutte le forze politiche, di maggioranza e opposizione. Felici per aver trovato questa intesa.

Ma in cosa consiste la pena?

  1. La pena fino a 6 anni in carcere spetta a chiunque diffonda e ceda materiale sessualmente esplicito senza il consenso delle persone interessate. La multa va invece dai 5mila ai 15mila euro.
  2. La pena è aggravata se i colpevoli sono partner o ex, invece duplicata se sono coniugi
  3. La pena è aumentata da un terzo alla metà se le vittime sono in condizioni di inferiorità psichica o fisica, o incinte

Via: La Repubblica

LEGGI ANCHE: Che cos’è il revenge porn e perché è importante che sia un reato

© Riproduzione Riservata