Cinematherapy

Cinematherapy, come il cinema può aiutare i malati

L'isola del cinema e l'ospedale Fatebenefratelli organizzano serate all'insegna della cinematherapy, la terapia che aiuta i malati con i film
Cinematherapy, come il cinema può aiutare i malati

MILANO – Chi avrebbe mai pensato che il cinema potesse essere una medicina per i malati e gli indigenti? Ecco è proprio così e per questo la cinematherapy viene applicata in molti ospedali, come il Fatebenefratelli di Milano. Infatti molte strutture ospedaliere hanno confermato gli effetti benefici sui pazienti ricoverati negli ospedali, sia a livello psichico che neurologico. Il cinema, così come la musica, determina un “effetto pausa” dall’ansia della malattia, consentendo una benefica ricarica psicofisica. Il malato in questo modo è come se si dimenticasse della propria condizione, vivendo come una persona normale.

Cinematherapy, l’iniziativa al Fatebenefratelli di Milano

Torna la consueta rassegna cinematografica estiva “La magia del Cinema in Ospedale”, con cinque proiezioni gratuite nella Sala dell’Assunta dell’Ospedale Fatebenefratelli di Milano che, con i suoi 100 posti, ospita, tra le sue pareti affrescate, film di genere commedia, dedicati ai malati, ai familiari e agli operatori sanitari; questo perché per “L’Isola del Cinema” l’accoglienza, che vuol dire entrare nella dimensione dell’altro, è un fattore etico e umano fondamentale. Molti film, anche per questo motivo, sono dotati di sottotitoli o traduzioni scaricabili da un’App gratuita, per consentirne comprensione e godimento a tutti.
Ogni martedì del mese di luglio, alle ore 19:30, il pubblico assiste a delle commedie italiane, con la speranza di rendere più scorrevole il tempo da dedicare alle cure nel complesso ospedaliero e offrire un momento di distrazione e svago a coloro che soffrono, attraverso la cinematheraphy. In collaborazione con l’ospedale Fatebenefratelli, l’Isola del Cinema, dal 2010, propone film nella sala dell’Assunta, all’interno della struttura ospedaliera, durante il periodo della rassegna estiva. Per l’edizione di quest’anno il cartellone prevede un’interessante selezione di commedie all’italiana prodotte nell’ultima stagione.

© Riproduzione Riservata