Sei qui: Home » Lingua Italiana » Perché si dice…”Vittoria di Pirro” ?
Vittoria di Pirro

Perché si dice…”Vittoria di Pirro” ?

Una vittoria di Pirro o vittoria pirrica è una battaglia vinta a un prezzo troppo alto per il vincitore. Ecco l'origine dell'espressione

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta delle origini storiche e gli aneddoti che si celano dietro le espressioni che usiamo quotidianamente durante la vita di tutti i giorni. Oggi vi spieghiamo l’origine e il significato dell’espressione “Vittoria di Pirro“.

L’aneddoto storico

L’espressione si riferisce a Pirro, re dell’Epiro, che sconfisse i Romani a Eraclea nel 280 a.C. e ad Ascoli Satriano nel 279 a.C., ma le iniziali vittorie gli costarono grandi perdite e si rivelarono inutili dal punto di vista dell’esito finale dello scontro che lo vide sconfitto. Di seguito il commento di Plutarco a quelle crudeli battaglie: “Gli eserciti si separarono; e, da quel che si dice, Pirro rispose a uno che gli esternava la gioia per la vittoria che un’altra vittoria così e si sarebbe rovinato. Questo perché aveva perso gran parte delle forze che aveva portato con sé, quasi tutti i suoi migliori amici e i suoi principali comandanti”. 

Il significato di Vittoria di Pirro 

Una vittoria di Pirro o vittoria pirrica è una battaglia vinta a un prezzo troppo alto per il vincitore. Si parla di “Vittoria di Pirro” quando il riferimento è a un successo che ha portato scarsi risultati. Anche se è di norma associata a una battaglia militare, il termine è per analogia utile negli affari, nella politica, nella giurisprudenza o nello sport per descrivere una lotta dove il vincitore ne esca sostanzialmente male.

Fonte: Impariamo Curiosando

Perché diciamo così

Questa e altre espressioni idiomatiche sono protagoniste all’interno del libro “Perché diciamo così” (Newton Compton), opera scritta dal fondatore di Libreriamo Saro Trovato contenente ben 300 modi di dire catalogati per argomento, origine, storia, tema con un indice alfabetico per aiutare il lettore nella variegata e numerosa spiegazione delle frasi fatte. Un lavoro di ricerca per offrire al lettore un “dizionario” per un uso più consapevole e corretto del linguaggio. Un “libro di società” perché permette di essere condiviso e di “giocare” da soli o in compagnia alla scoperta dell’origine e dell’uso corretto dei modi di dire che tutti i giorni utilizziamo. Un volume leggero che vuole sottolineare l’importanza delle espressioni idiomatiche. Molte di esse sono cadute nel dimenticatoio a causa del sempre più frequente utilizzo di espressioni straniere e anglicismi. 

 

© Riproduzione Riservata