Espressioni e modi di dire

Perché si dice…”Esser buono da bosco e da riviera” ?

Viaggio nei modi di dire italiani. Oggi scopriamo insieme l'origine e il significato dell'espressione "Esser buono da bosco e da riviera"
Perché si dice..."Esser buono da bosco e da riviera" ?

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta delle origini storiche e gli aneddoti che si celano dietro le espressioni che usiamo quotidianamente durante la vita di tutti i giorni. Oggi vi spiego l’origine e il significato dell’espressione “Esser buono da bosco e da riviera“.

Esser buono da bosco e da riviera, essere, cioè, una persona versatile, eclettica ma, soprattutto – e in senso per lo più ironico – una persona che sa cavarsela in qualsivoglia circostanza.

Adoperata anche nella variante “servire da bosco e da riviera”, la locuzione fa riferimento al mondo venatorio (i cacciatori dovrebbero conoscerla) dove è così definito un cane che si dimostra abilissimo nella caccia tanto nelle zone boscose quanto nei terreni palustri. L’espressione è stata “immortalata” dal poeta toscano Giuseppe Giusti nella sua poesia “Lo Stivale”.

© Riproduzione Riservata
Commenti