Novità nel dizionario

La Treccani aggiunge al vocabolario “Salvinata”, l’uscita tipica di Matteo Salvini

La Treccani ha riconosicuto il neologismo ''salvinata'', comunemente usato dalle testate giornalistiche per definire le trovate del leader della Lega Nord

MILANO – Il politico italiano Matteo Salvini fa sempre discutere con le sue dichiarazioni e i suoi post su Facebook e Twitter. La notizia è che Salvini ora entra anche sulla Treccani, il  famoso dizionario della lingua italiana ed opera di riferimento edita dall’Istituto dell’Enciclopedia Italiana. Il politico non ha inventato nessuna parola, ad entrare nel dizionario è “Salvinata”, definita come “uscita tipica del politico Matteo Salvini” ed entrata nell’uso comune del linguaggio giornalistico.

.

“SALVINATA” – “Trovata, uscita tipica del politico Matteo Salvini” Questa la definizione di Salvinata, inserita nella sezione neologismi del sito della Treccani. E’ resa esplicita anche l’etimologia della parola che deriva proprio dal cognome del politico con l’aggiunta del suffisso -ata.

.

IL PRECEDENTE – Sono passati poco meno di due mesi da “petaloso”, la parola inventata da un bambino di Ferrara, accettata dall’Accademia della Crusca e inserita nell’elenco delle parole da trascrivere nei dizionari nel caso in cui entri nel linguaggio comune. Per i fan del piccolo Matteo della Maestra Aurora non ci sono ancora novità, ma è di oggi la notizia che un altro Matteo, il politico Italiano Salvini, ha una parola dedicata nel nuovo dizionario Treccani.

.

© Riproduzione Riservata
Commenti