L'origine del termine spagnola

Cos’è l’influenza spagnola paragonata al Covid-19 e perché si chiama così

Il Coronavirus è come la Spagnola secondo Ranieri Guerra, direttore aggiunto dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms). Ma cos'è "la spagnola"? Perché si chiamava così?
Cos'è "l'influenza spagnola" paragonata al Covid-19 e perché si chiama così

Il Coronavirus è come la Spagnola: andò giù in estate e poi riprese ferocemente a settembre e ottobre, facendo 50 milioni di morti durante la seconda ondata”. Così Ranieri Guerra, direttore aggiunto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) risponde agli esperti che hanno parlato di “emergenza finita”. Ma cos’è “la spagnola”? Perché si chiamava così?

Origine della pandemia influenzale

L’influenza spagnola, altrimenti conosciuta come la spagnola o la grande influenza, fu una pandemia influenzale, insolitamente mortale, che fra il 1918 e il 1920 uccise decine di milioni di persone nel mondo. E’ stata la prima delle pandemie del XX secolo che coinvolgono il virus dell’influenza H1N1. Essa arrivò a infettare circa 500 milioni di persone in tutto il mondo, inclusi alcuni abitanti di remote isole dell’Oceano Pacifico e del Mar Glaciale Artico. L’influenza spagnola provocò il decesso di 50 milioni di persone su una popolazione mondiale di circa 2 miliardi. La mortalità totale le valse la definizione di più grave forma di pandemia della storia dell’umanità: ha infatti causato più vittime della terribile peste nera del XIV secolo.

L’origine geografica dell’influenza spagnola è oggetto di controversia. Lo storico Alfred W. Crosby ha sostenuto che l’influenza abbia avuto origine nello stato americano del Kansas. Lo scrittore popolare John Barry gli ha fatto eco nell’indicare la contea di Haskell come punto di partenza del focolaio, sebbene già alla fine del 1917 si fosse registrata una prima ondata in almeno 14 campi militari statunitensi.

La maggior parte delle epidemie influenzali uccide quasi esclusivamente pazienti anziani o già indeboliti; al contrario, la pandemia del 1918 uccise prevalentemente giovani adulti precedentemente sani.

Perché si chiama influenza spagnola

Contrariamente a quanto si possa pensare, l’influenza spagnola fu chiamata così non perché veniva dalla Spagna. L’origine del nome deriva dal fatto che furono i giornalisti spagnoli i primi a parlarne. La stampa degli altri Paesi, che era sottoposta alla censura di guerra, negò a lungo che fosse in corso una pandemia, sostenendo che il problema fosse confinato solamente alla Spagna.

© Riproduzione Riservata
Commenti