Sei qui: Home » Libri » Un anno senza Luis Sepúlveda, esce la biografia scritta dalla sua traduttrice
Il libro

Un anno senza Luis Sepúlveda, esce la biografia scritta dalla sua traduttrice

Esce in libreria la favola che racconta la vita dello scrittore cileno, morto lo scorso 16 aprile a causa del Coronavirus

Storia di Luis Sepúlveda e del suo gatto Zorba” racconta la vita dello scrittore, scomparso prematuramente un anno fa dopo aver contratto il Coronavirus, proprio come lui raccontava le sue storie ovvero attraverso le favole. A scrivere il libro questa volta è Ilide Carmignani, storica voce italiana di Luis Sepúlveda. Con le sue traduzioni riusciva a trasmettere tutte le emozioni che a volte si possono perdere in una lingua diversa.

La storia di Luis Sepúlveda

Ilide Carmignani ha voluto raccontare l’incredibile vita dello scrittore cileno costellata di avventure e avvenimenti, sempre al fianco dell’amata Carmen Yáñez. La storia è un racconto che Sepúlveda fa al proprio gatto, Zorba. Nato in un bel giorno di primavera in un albergo nella terra ai confini del mondo, Luis, detto Lucho, comincia il suo racconto dai nonni e dall’infanzia a Santiago, per poi ricordare il primo amore e l’incontro con Carmen, sua compagna della vita. Il gatto lo ascolta parlare dell’entusiasmo per l’elezione di un presidente chiamato Allende e del tragico golpe che lo costringerà all’esilio, della lunga esperienza in Amazzonia accanto agli indios shuar, fino all’arrivo ad Amburgo, dove, in una realtà tutta nuova, inventerà la favola della gabbianella (Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare) per far addormentare i suoi tre bambini. Il libro è un esemplare atto di restituzione, monumento a uno scrittore e all’amore verso la letteratura che crea legami. All’interno anche una poesia e una postfazione della moglie Carmen Yáñez.

 

Ilide Carmignani

Traduttrice e amica di Luis Sepúlveda, Ilide Carmignani è nata a Lucca ed è una delle traduttrici più importanti dell’attuale panorama letterario. Nota soprattutto per essere la ‘voce’ di Luis Sepúlveda e di Roberto Bolaño, collabora con le più grandi case editrici italiane. Vincitrice del premio di Traduzione Letteraria dell’Instituto Cervantes, da sempre si dedica con passione a far conoscere il lavoro del traduttore. Questa è la sua prima opera narrativa.

Crediti foto: Instagram

© Riproduzione Riservata