Dal 5 all’8 novembre

Tutto pronto a Pescara per il Festival delle Letterature dell’Adriatico

Questo fine settimana alcuni grandi nomi di narrativa, giornalismo e musica si alternano nel capoluogo adriatico
Tutto pronto a Pescara per il Festival delle Letterature dell'Adriatico

MILANO – Da Michele Serra a Walter Veltroni, da Corrado Augias a Morgan, passando per Gianrico Carofiglio, Giuliano Ferrara, Oscar Farinetti, Paola Mastrocola, Saturnino, Fabio Geda, Luca Bianchini e Mariangela Gualtieri. Sono solo alcuni dei nomi di spicco attesi per il tredicesimo FLA Pescara Festival, il Festival delle Letterature dell’Adriatico che si svolge a Pescara da oggi fino a domenica 8 novembre.

LE LOCATION – Al ritmo dell’hashtag #FLA15, più di 150 appuntamenti tra presentazioni, tavole rotonde, reading, concerti e mostre si svolgono a Sud del fiume, principalmente nel centro storico di Pescara, tra Auditorium Petruzzi, Museo delle Genti d’Abruzzo, Casa d’Annunzio, Circolo Aternino, Area Artigianato Artistico, Spazio Matta di via Gran Sasso e Alviani Art Space. Molti altri appuntamenti saranno diffusi attraverso la città, come nel cinema teatro Circus; nei circoli ARCI “Babilonia” di via Campobasso, “Maze” di via Nazario Sauro e “Spazio 010” di via dei Peligni; nei locali “Spazio Più” di via del Santuario; e presso il Città Sant’Angelo Village.

L’INAUGURAZIONE – L’evento inaugurale del FLA Pescara Festival si svolge oggi alle 19 presso l’Auditorium Petruzzi ed è condotto da Luca Sofri. Ospite d’onore è Giuliano Ferrara, fondatore del quotidiano “Il Foglio” e suo direttore fino a gennaio 2015. Tra gli eventi del primo giorno del Festival spiccano gli incontri con Walter Veltroni, Sista Bramini, Francesca Mazzucato e Federico Del Prete e l’inaugurazione della mostra “I Canti della terra” di Sebastiano A. De Laurentiis presso la Casa Natale di Gabriele d’Annunzio.

BIBLIOTECA SOLIDALE – Al Circolo Aternino è aperto il consueto punto di raccolta di libri usati per una nuova Piccola Biblioteca Solidale che Marifarma e il FLA donano, quest’anno, al reparto di Neuropsichiatria Infantile dell’Ospedale Civile di Pescara. Sempre grazie al sostegno di Marifarma e alla sua attenzione verso i giovani, durante il FLA alcuni autori saranno intervistati dagli studenti che hanno partecipato a laboratori propedeutici, tenuti a Pescara dal regista e attore Domenico Galasso (Piccolo Teatro Orazio Costa) e dalla giornalista Federica Fusco nel liceo scientifico Leonardo Da Vinci, nel liceo classico Gabriele d’Annunzio, nel liceo statale Guglielmo Marconi e nell’istituto tecnico Tito Acerbo.

I PROTAGONISTI – Tra gli eventi attesi, quello conclusivo del Festival, il concerto-intervista con il cantante Morgan la sera di domenica 8 novembre al cinema teatro Circus  e dei due reading che si tengono nello Spazio Matta. Nel primo, giovedì 5 novembre, Pierpaolo Capovilla, frontman del Teatro degli Orrori, ricorda Pier Paolo Pasolini nel quarantesimo anniversario della sua morte; nel secondo, domenica 8 novembre, la poetessa Mariangela Gualtieri sarà ospite del FLA in un evento in collaborazione con il Magfest. In programma sabato 7 novembre alle ore 21.00 al Circus in collaborazione con Mercedes-Benz Italia l’incontro con Corrado Augias. Tra i nomi di venerdì 6 novembre citiamo Marco Missiroli, Sandra Petrignani, Paola Mastrocola, Giuseppe Laterza, Demetrio Paparoni, Bettina Zagnoli e Nadia Terranova. Gli eventi di punta della giornata sono l’incontro green, fortemente voluto da Deco, con l’attuale presentatrice di “Alle falde del Kilimangiaro” Camila Raznovich; e l’appuntamento con Saturnino, noto bassista di Lorenzo Cherubini e oggi autore del libro “Testa di basso”.

GLI SCRITTORI – Il fondatore della catena Eataly Oscar Farinetti, intervistato da Luca Sofri, è l’ospite speciale del partner Casal Thaulero sabato 7 novembre. La stessa giornata vede, tra i protagonisti principali, Michele Serra, Luca Bianchini, Maurizio Maggiani, Guido Catalano, Filippo La Porta, Giusi Marchetta, Leonardo Corradini, Debora Attanasio, Veronica Rizzoli e Giovanni Solimine. Gianrico Carofiglio, Marino Sinibaldi, Violetta Bellocchio, Eric Jozsef, Fulvio Cammarano, Ezio Colanzi ed Enrica Tesio sono ospiti del FLA domenica 8 novembre. Nello stesso giorno sono anche rivelati i vincitori del contest di scrittura indetto insieme al Città Sant’Angelo Village “Tweet and Outlet”: protagonista della cerimonia di premiazione sarà il 22enne Antonio Dikele Distefano, nato come fenomeno sui social network e oggi autore di “Fuori piove, dentro pure. Passo a prenderti?”, edito da Mondadori.

CULTURA TERRITORIALE – A consolidamento della sua identità di manifestazione letteraria di punta nel Centro Italia, il FLA Pescara Festival presenta anche quest’anno una serie di interazioni con realtà culturali regionali e nazionali. Le novità 2015 sono, per esempio, le partnership con il Meeting delle Etichette Indipendenti (MEI), che venerdì 6 novembre organizza il Super MEI Circus per la prima volta fuori Faenza e lo fa nello spazio Matta; con la Scuola Holden di Torino, che sabato 7 novembre presenta, a dieci giorni dalla sua uscita nelle librerie, la saga per ragazzi “Berlin. I fuochi di Tegel” di Fabio Geda e Marco Magnone; e con il Magfest, emanazione italiana del network artistico internazionale The Magdalena Project. Vengono consolidati i rapporti con l’Associazione Editori Abruzzesi (sezione “Abruzzo L.O.C.”), con la Scuola Internazionale Comics di Pescara (sezione “FLA Comics”), con l’associazione culturale Movimentazioni (sezione “Festival Kids – Ricomincio da… te”), con il media partner il quotidiano “Il Centro” e con tante altre realtà attive a Pescara come il Consorzio Pescara Vecchia, i cui locali proporranno cene letterarie a tema, e le librerie La Feltrinelli e Primo Moroni, che gestiranno il bookshop al primo piano dell’Aternino. La città di Pescara potrà assistere alle riprese on the road delle interviste tra la conduttrice Alice Lizza e alcuni big del Festival, a bordo di una vettura Mercedes, che saranno pubblicate anche dal quotidiano online “Il Post”, media partner nazionale del FLA.

© Riproduzione Riservata
Commenti