Spopola su Youtube il video ”The Joy of Books”, anche i libri hanno un’anima

VIDEO DA LEGGERE - Si spegne l’ultima luce, il libraio chiude a chiave la porta della sua libreria e s’allontana. Un attimo dopo, alcuni libri iniziano a sporgersi dagli scaffali, quasi a spiare che non ci sia più nessun altro presente all’interno della libreria...

Nel video postato da crazedsadman l’autore immagina la vita notturna dei libri dopo la chiusura della libreria

VIDEO DA LEGGERE – Si spegne l’ultima luce, il libraio chiude a chiave la porta della sua libreria e s’allontana. Un attimo dopo, alcuni libri iniziano a sporgersi dagli scaffali, quasi a spiare che non ci sia più nessun altro presente all’interno della libreria. Quindi le luci si accendono, e piano piano tutti i libri iniziano a muoversi in maniera armonica, quasi a seguire una danza a ritmo di musica. Inizia così “The Joy of Books” (La gioia dei libri), il video postato su Youtube da crazedsadman che conta oltre 3 milioni e mezzo di visualizzazioni.

LA GIOIA DEI LIBRI – Il video è stato realizzato con la tecnica della stop-motion. L’autore del video ha così voluto immaginare come potrebbe essere la vita notturna in una libreria, quando i libri rimangono soli, lontano da occhi indiscreti, in assenza di clienti e librai. Solo in quel momenti, a essi è permesso di esprimere appieno la propria gioia di ‘essere’. La stessa gioia che, aggiungiamo noi, dovrebbe appartenere anche ai lettori che decidono di leggerne le pagine.

 

 

IL PRECEDENTE CINEMATOGRAFICO – Non è la prima volta che, al cinema come su Internet, è possibile vedere video o storie che hanno per protagonisti oggetti che prendono vita. Questo video, infatti, ricorda un po’ quello che accade nel film “Una notte al museo”, la  commedia diretta da Shawn Levy, con Ben Stiller e Robin Williams, uscita in Italia il 2 febbraio 2007. Una notte, mentre era di guardia all’interno del museo, il protagonista Larry assiste a una scena fantastica: una dopo l’altra, tutte le creature primordiali e le figure dell’antichità che lo circondano tornano in vita, ed ha inizio il caos più totale. Mentre Attila, i pistoleri del Far West e le miniature dei legionari romani imbastiscono assurde battaglie e i leoni, le scimmie e gli altri animali selvaggi si animano.

NULLA PARAGONABILE AD UN VERO LIBRO – Così l’autore del video presenta la sua opera su Youtube. “Dopo aver riorganizzato la nostra libreria (vedi video in basso) quasi un anno fa, mia moglie ed io abbiamo deciso di portarla al livello successivo. Abbiamo trascorso molte notti insonni muovendo, accatastando e animando i libri della libreria Type bookstore di Toronto (883 Queen Street West, (416) 366-8973)’. Il video si conclude con in primo piano un libro, sulla cui copertina è scritto “There’s nothing quite like a real book” (Non esiste nulla di paragonabile ad un vero libro), quasi come se fosse un messaggio esplicito a preferire la “materialità” dei libri cartacei rispetto a quelli digitali.

 

 
24 agosto 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti