Sei qui: Home » Libri » San Valentino, 5 libri che celebrano l’amore LGBTQ
San Valentino

San Valentino, 5 libri che celebrano l’amore LGBTQ

Da Virginia Woolf a André Aciman, sono diversi gli scrittori che hanno scelto la letteratura come luogo d'elezione per esprimere un ideale d'amore universale, superando le barriere legate al genere

Da Virginia Woolf ad André Aciman, sono diversi gli scrittori e le scrittrici che hanno scelto la letteratura come luogo d’elezione per esprimere un ideale amoroso che supera le barriere legate al genere per farsi universale. Le più grandi rivoluzioni partono dai libri e noi, stanchi dei modelli etero-normativi che la società impone, vi suggeriamo la lettura di cinque libri in grado di disinnescare i pregiudizi e spalancarvi le molteplici sfaccettature dell’amore.

Middlesex” di Eugenides

 

A raccontarci una ben strana vicenda, con una voce avvolgente che si impone fin dalle prime righe, è Calliope Stephanides, una rara specie di ermafrodito che ha vissuto i primi anni della sua vita come bambina, per poi scoprire la sua doppia natura. Responsabile della sua “eccentricità biologica” è un gene misterioso che attraversa come una colpa tre generazioni della sua famiglia e che ora si manifesta nel suo corpo. Inizia così l’odissea di Callie, un viaggio che ci proietta nei sogni e nei segreti della famiglia Stephanides, tra furbi imprenditori e ciarlatani, sagge donne di casa e improbabili leader religiosi, in un alternarsi di nascite, matrimoni, scandali e segreti che dalla Turchia degli anni in cui crolla l’Impero Ottomano si trasferisce nell’America del Proibizionismo e della guerra, dei conflitti razziali e della controcultura, del Vietnam e del Watergate. L’odissea di un’adolescenza in cui si mescolano e si oppongono il senso di un destino, di un’eredità familiare, e la volontà di essere artefice di se stessi, per dare voce ai propri desideri, alla propria sessualità e ai propri sentimenti.

Orlando” di Virginia Woolf

 

Orlando è stato scritto nel 1928 e dedicato alla poetessa (e grande giardiniera) Vita Sackville-West, di cui per un certo periodo Virginia Woolf fu amante, tanto da far dire al figlio di Vita Sackville-West che questo romanzo è «la più lunga lettera d’amore della storia». Al centro della narrazione le mirabolanti avventure di Orlando, giovane e melanconico cortigiano dell’epoca di Elisabetta I, il quale nel corso di quasi quattro secoli non solo si troverà a vivere diverse vite, in varie e suggestive epoche storiche, ma anche a cambiare sesso, diventando così una donna, dopo un sonno di sette giorni consecutivi, in quel di Istanbul. Aggregata a una carovana di zingari, avrà modo poi di tornare a Londra, rivivendo così dapprima le atmosfere di inizio Settecento, dei tempi della regina Anna, e in seguito del Romanticismo, fino ai primordi degli anni venti del Novecento, sempre all’inseguimento del vero amore e del senso profondo della poesia.

Restare in silenzio di Pablo Neruda

“Restare in silenzio” di Pablo Neruda, quando tacere diventa una cura

Il 23 settembre del 1973 ci lasciava Pablo Neruda, uno dei più grandi poeti contemporanei. Lo ricordiamo leggendo “Restare in silenzio”, un profondo componimento che invita a riflettere sulla vita frenetica che conduciamo.

Elezioni 2022, le parole più usate dai politici

Elezioni 2022, le parole più usate dai politici

Nel periodo che ha preceduto le elezioni abbiamo assistito a numerosi dibattiti, letto decine di post, reagito a centinaia di tweet. Ecco le parole più usate dai nostri politici, dalla classica opposizione fra destra e sinistra al salario minimo.

Le 10 poesie dedicate all'autunno

Le 10 poesie dedicate all’autunno

Da Ungaretti a Carducci, scopriamo le poesie più belle e suggestive dedicate all’autunno, la stagione dei mille colori

9 libri da leggere assolutamente durante l'autunno

9 libri da leggere assolutamente durante l’autunno

L’autunno è la stagione ideale per gli amanti dei libri. Ecco diverse letture che sono perfette per questo periodo dell’anno

Perché l'equinozio d'autunno si chiama così? L'origine etimologica

Perché l’equinozio d’autunno si chiama così? L’origine dell’espressione

Per celebrare l’inizio della stagione dai mille colori, scopriamo insieme l’origine delle parole “equinozio” e “autunno”

“Finché ci sarà l’autunno, non avrò abbastanza mani per...” di Van Gogh

Il valore dell’autunno secondo Vincent di Van Gogh

Oggi comincia l’autunno. La stagione considerata più romantica e poetica, in grado di regalarci paesaggi mozzafiato con colori unici.

Gli aforismi più celebri dedicati all'autunno

Gli aforismi più celebri dedicati all’autunno

Oggi inizia ufficialmente l’autunno. Sono tanti gli artisti e i personaggi letterari che hanno dedicato le loro opere a questa stagione

canzone d'autunno paul verlaine

“Canzone d’autunno”, una malinconica poesia di Paul Verlaine

Una bellissima poesia di Paul Verlaine per dare il benvenuto all’autunno, “Canzone d’autunno”, contenuta nella raccolta dei “Poèmes saturniens”.

Elezioni 2022, come comunicano i politici sui social?

Elezioni 2022, come comunicano i politici sui social?

In occasione delle elezioni 2022, abbiamo chiesto a Silvia Grassi di analizzare l’uso dei social network da parte della classe politica durante questa campagna elettorale.

Autunno 2022, 10 libri da non perdere

Autunno 2022, 10 libri da non perdere

Si prospetta un autunno ricco di novità editoriali. Da Antonio Manzini a Jonathan Coe, ecco 10 imperdibili libri in uscita nei prossimi mesi.

Spotify lancia un nuovo servizio dedicato agli audiolibri

Spotify lancia un nuovo servizio dedicato agli audiolibri

Spotify ha appena lanciato un nuovo servizio, lanciandosi nel mercato degli audiolibri. Un vasto catalogo disponibile per il momento soltanto negli Stati Uniti, ma che presto arriverà anche oltreoceano.

L'amore ai tempi del colera: le frasi più belle del libro di Marquez

L’amore ai tempi del colera, le frasi più belle del libro di G. Garcia Marquez

Ricordiamo oggi lo scrittore Gabriel Garcia Marquez. Ecco le frasi più belle del suo libro “L’amore ai tempi del colera”.

Il vero amore non lascia tracce", la dolce poesia di Leonard Cohen

“Il vero amore non lascia tracce”, la dolce poesia di Leonard Cohen

Il 21 settembre del 1934 nasceva a Montréal Leonard Cohen, cantautore, compositore, scrittore e poeta canadese. Per l’occasione, condividiamo con voi un suo dolce brano, “True love leaves no traces”, in italiano “Il vero amore non lascia tracce”.

Dante, arriva al cinema il film di Pupi Avati dedicato al Sommo Poeta

Dante, arriva al cinema il film di Pupi Avati dedicato al Sommo Poeta

Arriva al cinema il 29 settembre Dante, il nuovo film di Pupi Avati che racconta la vicenda umana di Dante Alighieri, fra i grandi certamente il più grande e il più noto.

memorie-di-una-geisha-lamore-1201-568

“Memorie di una geisha”, l’amore tra Sayuri e il Presidente

“Memorie di una geisha” è un libro di Arthur Golden che racconta la vita della geisha Sayuri dall’addestramento alla fama, fino all’incontro del vero amore

5-mostre-da-non-perdere-in-autunno

5 mostre da non perdere in autunno

Dal Futurismo a Max Ernst, ecco 5 imperdibili mostre da visitare nella stagione autunnale.

10 libri sul cambiamento climatico

10 libri da leggere sul cambiamento climatico

Uno dei problemi più gravi che ci troveremo ad affrontare nei prossimi anni… Ecco 10 libri da leggere per approfondire il tema del cambiamento climatico.

La fascinazione del male: come scrivere un thriller secondo Jeffery Deaver

Come scrivere un thriller secondo Jeffery Deaver

Grande e prolifico autore internazionale di best seller, in particolare romanzi gialli e thriller, Jefferey Deaver è stato ospite di Pordenonelegge.

Il senso della vita secondo Arthur Schopenhauer

Il senso della vita secondo Arthur Schopenhauer

L’aforisma con cui iniziamo al giornata di oggi appartiene al filosofo tedesco Arthur Schopenhauer, e ben esprime la distinzione tra realtà e fantasia che contraddistingue la nostra esistenza

Eugenio Montale, una poesia per salutare l'estate

Eugenio Montale, una poesia per salutare l’estate

L’estate sta per finire. La salutiamo leggendo “Niente di grave”, un cinico componimento di Eugenio Montale racchiuso nella raccolta “Satura”.

“About a Boy – Un ragazzo”, il film tratto dall’omonimo romanzo di Nick Hornby-1201-568

“About a Boy – Un ragazzo”, il film tratto dall’omonimo romanzo di Nick Hornby

“About a boy – Un ragazzo” è un film del 2002 diretto da Paul e Chris Weitz e tratto dall’omonimo romanzo di Nick Hornby

I 10 libri più venduti della settimana, Stephen King in testa

I 10 libri più venduti della settimana, Stephen King in testa

Stephen King e il suo nuovo libro “Fairy tale” sono in testa alla classifica dei 10 libri più venduti della settimana, Scopriamo insieme tutte le posizioni!

Elizabeth Asbrink, la scrittrice svedese alla ricerca delle radici perdute

Elizabeth Asbrink, la scrittrice svedese alla ricerca delle radici perdute

Nel libro “Abbandono” (Iperborea) presentato a Pordenonelegge, Elizabeth Asbrink racconta la storia della sua famiglia: la strada scelta ritrae tre donne, tre generazioni.

Perché "Almeno tu nell'universo" di Mia Martini è da considerarsi poesia

Perché “Almeno tu nell’universo” di Mia Martini è da considerarsi poesia

In ricordo di Mia Martini, vi raccontiamo la storia e il significato di un brano meraviglioso, che si è scolpito nell’immaginario dell’amore

regina elisabetta

Gli ultimi saluti alla Regina Elisabetta

Dal Re Carlo III ad Elton John, ecco le dediche più belle con cui attori, sportivi, uomini e donne dello spettacolo e governanti di tutti i paesi hanno reso omaggio alla Regina Elisabetta II.

mia martini minuetto

“Minuetto”, il capolavoro cantato da Mia Martini

Il 20 settembre del 1947 nasceva Mia Martini. La ricordiamo leggendo uno dei testi più belli da lei interpretati, “Minuetto”, scritto da Franco Califano.

10 curiosità inaspettate sulla Regina Elisabetta

10 curiosità inaspettate sulla Regina Elisabetta

Nata il 21 Aprile 1926 e scomparsa l’8 settembre 2022, la Regina Elisabetta è stata una delle donne più affascinanti della storia. Timida e riservata, scopriamo alcune curiosità.

Cinema in festa, biglietti a 3,50 euro fino al 22 settembre

Cinema in festa, biglietti a 3,50 euro fino al 22 settembre

“Cinema in festa” vuole invitare al cinema ogni spettatore, esaltare l’esperienza cinematografica, presentare le stagioni autunnale ed estiva del cinema e garantire continuità all’offerta di film per 12 mesi.

La scrittrice israeliana Ayelet Gundar-Goshen e la paura del futuro

La scrittrice israeliana Ayelet Gundar-Goshen e la paura del futuro

L’autrice israeliana Jamal Ayelet Gundar-Goshen costruisce il suo nuovo romanzo “Dove si nasconde il lupo” intorno alla paura, anche verso chi ti sta più vicino e può rivelarsi estraneo, il lupo nella tua casa.

Italo Calvino ed Elsa De Giorgi, un amore immortale

Italo Calvino ed Elsa De Giorgi, un amore immortale

La storia d’amore tra Italo Calvino ed Elsa De Giorgi è stata molto chiacchierata nel corso degli anni, ma ha influenzato inevitabilmente lo stile del noto scrittore

"Prendete la vita con leggerezza, che leggerezza non è superficialità..." di Calvino

Prendere la vita con leggerezza, la lezione di Italo Calvino

Calvino, in una fase matura della sua produzione, ci sprona a vivere la vita con leggerezza d’animo, spensieratezza. Cosa che dovremmo cercare di fare ancora oggi

"Amo in te" di Nazim Hikmet, una dedica d'amore che spazza le incertezze

“Amo in te” di Nazim Hikmet, una dedica d’amore che spazza le incertezze

Hikmet dedica “Amo in te” a sua moglie. Un poesia d’amore che trasmette il sentimento di tenerezza, attraverso la complicità che anima questi versi

gilded darkness

“Gilded darkness”, Nari Ward in mostra a Milano

Appuntamento imperdibile quello di “Gilded darkness”, l’inedita mostra ospitata negli spazi del Centro Balneare Romano, a Milano, che vede protagonisti gli interventi ambientali, le sculture e le installazioni di Nari Ward, artista americano nato in Giamaica.

Daniele Vaira, "La scrittura mi fa sentire vivo"

Daniele Vaira, “La scrittura mi fa sentire vivo”

Intervista all’autore italo-costaricano Daniele Vaira, autore di “Cafuné”, un libro di poesie che rappresenta un viaggio nella dolcezza e nell’emozioni, un percorso all’interno di se stessi e del significato più profondo della parola

“Il benessere è un grande maestro; l'avversità lo è molto di più” di William Hazlitt

Cosa si impara dalle avversità secondo William Hazlitt

Ha un senso affrontare le avversità? A dare una risposta è lo scrittore inglese William Hazlitt, ricordato per la sua attività di saggista umanistico e di critico letterario

Che cos'è il Pendolo di Foucault? Storia di un esperimento rivoluzionario

Che cos’è il Pendolo di Foucault? Storia di un esperimento rivoluzionario

Per ricordare il fisico francese Jean Bernard Léon Foucault, vi raccontiamo il suo esperimento più celebre

test-riconoscere-libri

Quiz letterario, riesci ad indovinare di che libro si tratta attraverso un estratto o altri piccoli indizi?

Ami leggere e pensi di sapere tutto sui più grandi romanzi e sulla letteratura? Mettiti alla prova cercando di indovinare i titoli dei libri attraverso una serie di indizi

"Elogio dell'imparare" di Brecht, non è mai troppo tardi

“Elogio dell’imparare” di Brecht, non è mai troppo tardi

“Elogio dell’imparare” di Bertolt Brecht ci insegna che per certe cose non è mai troppo tardi.

10-libri-per-appassionarsi-alla-lettura-1201-568

10 libri da leggere per appassionarsi alla lettura

Dentro ognuno di noi si nasconde un potenziale lettore. Vi suggeriamo 10 libri da leggere per stimolare la passione verso i libri.

Il Castello di Donnafugata, una residenza nobiliare tutta da scoprire

Il Castello di Donnafugata, una residenza nobiliare tutta da scoprire

In questo appuntamento di Astratti furori Tiziana Blanco ci conduce presso il Castello di Donnafugata a Ragusa e nel suo misterioso giardino esoterico.

"L'autostima non si costruisce con feste e bei vestiti, ma nei momenti difficili della vita" di Paolo Crepet

“L’autostima non si costruisce con feste e bei vestiti, ma nei momenti difficili della vita” di Paolo Crepet

La frase del giorno con cui vi invitiamo a riflettere in questo inizio giornata è di Paolo Crepet, psichiatra, scrittore e sociologo italiano, tratto dal suo libro “Sull’amore”.

il realismo sporco di Charles Bukowski

“Aspetta e ti troverà”, il realismo sporco di Charles Bukowski

In “Aspetta e ti troverà”, il “realismo sporco” tipico della poetica di Charles Bukowski si plasma alla tematica esistenziale.

Capitale italiana della cultura 2025, le 15 città candidate

Capitale italiana della cultura 2025, le 15 città candidate

Sono 15 le città italiane che hanno presentato la manifestazione d’interesse scritta al Ministero della Cultura per il titolo di “Capitale italiana della cultura” per l’anno 2025. Ecco l’elenco con relativo dossier.

Le lady doctors di Ilaria Tuti protagoniste a Pordenonelegge

Le “lady doctors” di Ilaria Tuti protagoniste a Pordenonelegge

“Come vento cucito alla terra” (Longanesi) è l’ultimo libro di Ilaria Tuti e che l’autrice presenta a Pordenonelegge 2022

INDAGINE GILDA SCUOLA

Elezioni 2022, la scuola è una priorità per gli italiani nell’agenda politica

Un’indagine condotta dal sindacato Gilda in vista delle prossime elezioni ha svelato che per oltre il 90 per cento degli italiani la scuola debba essere in cima alla lista degli impegni della classe politica.

Regina Elisabetta, le dediche in occasione dell'ultimo saluto

Regina Elisabetta, le dediche in occasione dell’ultimo saluto

Il feretro della Regina Elisabetta è arrivato a Westminster Hall per la camera ardente. Le code per l’ultimo saluto alla monarca britannica sono lunghissime, così come sono numerose le dediche che giungono da ogni dove per renderle omaggio.

Perché la guerra non è mai giusta, l'aforisma di Albert Einstein

Perché la guerra non è mai giusta, l’aforisma di Albert Einstein

Vi invitiamo a riflettere sul fatto che la guerra non è mai la soluzione giusta qualsiasi sia il fine e lo scopo che si ha attraverso questo breve ma esemplificativo aforisma di Albert Einstein.

La vertigine" di Giovanni Pascoli, l'immensità dell'universo, la piccolezza dell'uomo

“La vertigine” di Giovanni Pascoli, l’immensità dell’universo, la piccolezza dell’uomo

“La vertigine” è un poemetto scritto nel 1909 da Giovanni Pascoli e racchiuso nella raccolta “Nuovi poemetti”. Un componimento che parla dell’uomo e della sua piccolezza, della sua fragilità, in confronto all’immensità dell’universo.

Gli animali con coscienza il premio Campiello Bernardo Zannoni a Pordenonelegge

Bernardo Zannoni e gli animali con coscienza: il premio Campiello a Pordenonelegge

Fra gli alberi dei boschi si svela la storia di un animale diverso da tutti che Bernardo Zannoni racconta a Pordenonelegge con Gianmario Villalta e Daria Galateria, giurata del Premio Campiello.

«Green Book» su Rai 1, l'incredibile storia vera vincitrice di 3 premi Oscar

“Green Book”, l’incredibile storia vera vincitrice di 3 premi Oscar

Il film «Green Book», vincitore di 3 premi Oscar, è tratto dall’incredibile storia vera di un pianista di colore.

Chiamami col tuo nome” di André Aciman

 

Vent’anni fa, un’estate in Riviera, una di quelle estati che segnano la vita per sempre. Elio ha diciassette anni, e per lui sono appena iniziate le vacanze nella splendida villa di famiglia nel Ponente ligure. Figlio di un professore universitario, musicista sensibile, decisamente colto per la sua età, il ragazzo aspetta come ogni anno “l’ospite dell’estate, l’ennesima scocciatura”: uno studente in arrivo da New York per lavorare alla sua tesi di post dottorato. Ma Oliver, il giovane americano, conquista tutti con la sua bellezza e i modi disinvolti. Anche Elio ne è irretito. I due condividono, oltre alle origini ebraiche, molte passioni: discutono di film, libri, fanno passeggiate e corse in bici. E tra loro nasce un desiderio inesorabile quanto inatteso, vissuto fino in fondo, dalla sofferenza all’estasi. “Chiamami col tuo nome” è la storia di un paradiso scoperto e già perduto, una meditazione proustiana sul tempo e sul desiderio, una domanda che resta aperta finché Elio e Oliver si ritroveranno un giorno a confessare a se stessi che “questa cosa che quasi non fu mai ancora ci tenta”.

Il blu è un colore caldo” di Julie Maroh

[amazon_link asins=’8891237396′ template=’ProductCarousel’ store=’libreriamo-21′ marketplace=’IT’ link_id=’cacdd75b-07cc-4034-a495-5ea9202a351b’]

Il primo sguardo tra due persone destinate a innamorarsi può essere un evento sconvolgente: una scossa destinata a far tremare le fondamenta di una vita banale, un’esplosione di colore che ravviva un mondo altrimenti grigio. È quello che accade a Clémentine 15 anni, in un pomeriggio qualsiasi, quando una macchia di colore si fa strada verso di lei tra la folla: una testa dai capelli tinti di blu, un paio d’occhi dello stesso colore che per i mesi a venire invaderanno, notte dopo notte, ogni suo sogno. Eppure, la storia di Clementine non è solo una storia d’amore. È una storia di vergogna, di negazione, di rabbia, di insicurezza: perché il nome della sua ossessione è Emma, e in un mondo intriso di pregiudizi vivere la propria omosessualità alla luce del sole può provocare fratture emotive insanabili, e deviare per sempre il corso di un’esistenza.

Fair play” di Tove Jansson

 

Mari e Jonna, due artiste, due atelier ai capi opposti di un grande edificio sul porto di Helsinki, e una casetta condivisa su una piccola isola solitaria davanti al mare aperto. Le loro personalità si scontrano e si confrontano attraverso dialoghi sagaci e silenzi che non hanno bisogno di parole, unite da un’urgenza creativa che riesce ogni volta a gettare una luce nuova sulle cose e sulla natura umana, a trasformare la quotidianità in una riserva di piccole epiche fuori dall’ordinario e di inattese rivelazioni. Definito da Ali Smith «una vera opera d’arte», Fair play è una partita a due, un gioco sottile tra due donne fieramente indipendenti che con ironia e nel rispetto inviolabile dei reciproci spazi mantengono sempre vivo uno scambio autentico, pungente, eppure pieno di tenerezza. Con la sua finezza di lingua e di sguardo, capace di cogliere il significato racchiuso nel gesto più semplice, Tove Jansson traduce in un gioiello letterario il rapporto con la donna con cui ha condiviso quarant’anni di lavoro e di vita, in un equilibrio lieve e rivoluzionario, all’insegna di quella libertà che accompagna una riuscita storia d’amore.

© Riproduzione Riservata