San Valentino

San Valentino, 5 libri che celebrano l’amore LGBTQ

Da Virginia Woolf a André Aciman, sono diversi gli scrittori che hanno scelto la letteratura come luogo d'elezione per esprimere un ideale d'amore universale, superando le barriere legate al genere
5-libri-amore-no-gender

Da Virginia Woolf ad André Aciman, sono diversi gli scrittori e le scrittrici che hanno scelto la letteratura come luogo d’elezione per esprimere un ideale amoroso che supera le barriere legate al genere per farsi universale. Le più grandi rivoluzioni partono dai libri e noi, stanchi dei modelli etero-normativi che la società impone, vi suggeriamo la lettura di cinque libri in grado di disinnescare i pregiudizi e spalancarvi le molteplici sfaccettature dell’amore.

Middlesex” di Eugenides

 

A raccontarci una ben strana vicenda, con una voce avvolgente che si impone fin dalle prime righe, è Calliope Stephanides, una rara specie di ermafrodito che ha vissuto i primi anni della sua vita come bambina, per poi scoprire la sua doppia natura. Responsabile della sua “eccentricità biologica” è un gene misterioso che attraversa come una colpa tre generazioni della sua famiglia e che ora si manifesta nel suo corpo. Inizia così l’odissea di Callie, un viaggio che ci proietta nei sogni e nei segreti della famiglia Stephanides, tra furbi imprenditori e ciarlatani, sagge donne di casa e improbabili leader religiosi, in un alternarsi di nascite, matrimoni, scandali e segreti che dalla Turchia degli anni in cui crolla l’Impero Ottomano si trasferisce nell’America del Proibizionismo e della guerra, dei conflitti razziali e della controcultura, del Vietnam e del Watergate. L’odissea di un’adolescenza in cui si mescolano e si oppongono il senso di un destino, di un’eredità familiare, e la volontà di essere artefice di se stessi, per dare voce ai propri desideri, alla propria sessualità e ai propri sentimenti.

Continua dopo la pubblicità

Orlando” di Virginia Woolf

 

Orlando è stato scritto nel 1928 e dedicato alla poetessa (e grande giardiniera) Vita Sackville-West, di cui per un certo periodo Virginia Woolf fu amante, tanto da far dire al figlio di Vita Sackville-West che questo romanzo è «la più lunga lettera d’amore della storia». Al centro della narrazione le mirabolanti avventure di Orlando, giovane e melanconico cortigiano dell’epoca di Elisabetta I, il quale nel corso di quasi quattro secoli non solo si troverà a vivere diverse vite, in varie e suggestive epoche storiche, ma anche a cambiare sesso, diventando così una donna, dopo un sonno di sette giorni consecutivi, in quel di Istanbul. Aggregata a una carovana di zingari, avrà modo poi di tornare a Londra, rivivendo così dapprima le atmosfere di inizio Settecento, dei tempi della regina Anna, e in seguito del Romanticismo, fino ai primordi degli anni venti del Novecento, sempre all’inseguimento del vero amore e del senso profondo della poesia.

Continua dopo la pubblicità

Il video dell'infermiere
"Dedicato ai colleghi", il commuovente video dell'infermiere prima di entrare in terapia intensiva

“Dedicato ai colleghi”, il commovente video dell’infermiere prima di entrare in terapia intensiva

Casa Monet
visita-fondation-monet (1)

Casa Monet a Giverny, la visita virtuale nel suo regno colorato

La citazione del giorno
citazione-martin-luther-king

“Non hai bisogno di vedere l’intera scalinata…” di Martin Luther King

Coronavirus
nannipieri

La crisi della cultura ai tempi del Coronavirus: “Manca un’industria della cultura”

Viaggi virtuali
visita-machu-picchu

Machu Picchu, un imperdibile viaggio virtuale ad alta quota

Film da non perdere
braveheart

Braveheart: “Possono toglierci la vita, ma non ci toglieranno mai la libertà!”

Andrà tutto bene
Andrà tutto bene, scrittori insieme a sostegno dell'Ospedale di Bergamo

Andrà tutto bene, scrittori insieme a sostegno dell’Ospedale di Bergamo

Forza Bergamo
Forza Bergamo, la fiaba per sostenere chi combatte in un letto d'ospedale

Forza Bergamo, la fiaba per sostenere chi combatte in un letto d’ospedale

Lettera
nonno-rovazzi

“Sei sempre stato il mio esempio di vita”: l’addio di Fabio Rovazzi al nonno

Storie
medico-rifiuta-abbraccio

La storia del padre in lacrime che rifiuta l’abbraccio di suo figlio

I versi di Dante oggi
"E quindi uscimmo a riveder le stelle", i versi di Dante e la speranza di oggi

“E quindi uscimmo a riveder le stelle”, i versi di Dante e la speranza di oggi

ascoltare musica gratis
Come ascoltare musica gratis in streaming

Come ascoltare musica gratis in streaming

La sifda
getty-museum

La sfida del Getty Museum: “Ricreate i capolavori da casa vostra”

Coronavirus
film-corona

Arriva il primo film sul Coronavirus, ambientato in ascensore

bambini in casa
Come prendersi cura dei bambini piccoli in casa durante la quarantena

Come prendersi cura dei bambini piccoli in casa durante la quarantena

La citazione del giorno
Citazione-gandhi

“La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia” di Gandhi

#GuggenheimBilbaoLive
Il Guggenheim di Bilbao come non lo avete mai visto

Il Guggenheim di Bilbao come non lo avete mai visto

La maturità 2020
Maturità, ipotesi esami online se non si torna a scuola entro il 18 maggio

Maturità, ipotesi esami online se non si torna a scuola entro il 18 maggio

La casa di carta
La casa di carta, la quarta stagione arriva su Netflix

La casa di carta, la quarta stagione arriva su Netflix

La falsa attribuzione
La poesia di Eracleonte da Gela sulla pandemia è una bufala?

La poesia di Eracleonte da Gela sulla pandemia è una bufala?

Musica contro il Coronavirus
ludovico-einaudi

Il pianista Ludovico Einaudi suona da casa: “Questo è un video per tutti voi…”

Lutto nel mondo del Jazz

Muore Ellis Marsalis, leggenda del jazz mondiale

La ricerca italiana a distanza

Lezioni a distanza, in un’unica piattaforma il meglio della ricerca

come diventare scrittore
COME-DIVENTARE-SCRITTORE-10

Dopo la stesura: l’editor e i primi lettori delle bozze

Harry Potter
portale-harry-potter

J.K. Rowling lancia il portale Harry Potter per bimbi a casa

Coronavirus
cosa-fare-dopo-quarantena

Le prime dieci cose da fare, una volta finita la quarantena

biblioterapia e autismo
Leggere aiuta i bambini con autismo a relazionarsi meglio

Leggere aiuta i bambini con autismo a relazionarsi meglio

Su Rai Yoyo
Lampadino e Caramella, il primo cartone animato per bambini autistici

Lampadino e Caramella, il primo cartone animato per bambini autistici

La citazione del giorno
Citazione-papa-giovanni

“L’amore non è una cosa che si può insegnare, ma è la cosa più importante da imparare” di Giovanni Paolo II

Giornata mondiale per la consapevolezza sull'autismo
tommy-e-l-asta-dei-cervelli-ribelli

“Tommy e l’asta dei cervelli ribelli”, il docufilm per la Giornata dell’autismo

Stare a casa senza stress

Isolamento, ecco le regole anti-stress degli psicologi

visitare il Colosseo
Come visitare il Colosseo, il Foro e il Palatino rimanendo a casa

Come visitare il Colosseo, il Foro e il Palatino rimanendo a casa

Coronavirus
proroga-chiusura

Italia ferma fino al 13 aprile: “Non dobbiamo abbassare la guardia”

libri da leggere
Bianca Chiabrando, "I libri hanno il potere di arricchire la vita di chi li legge"

Bianca Chiabrando, “I libri hanno il potere di arricchire la vita di chi li legge”

Stanotte a Firenze
alberto-angela-repliche-firenze

“Stanotte a Firenze”: un viaggio nei suoi segreti con Alberto Angela

Lettera dall'Italia
lettera-dall-italia

“Vi scrivo dal vostro futuro”: una lettera dall’Italia ai paesi di tutto il mondo

audiolibri da ascoltare
I nuovi audiolibri da ascoltare in esclusiva su Storytel

I nuovi audiolibri da ascoltare in esclusiva su Storytel

video-sting

Sting dedica una canzone all’Italia: “Mi manca il mio Paese preferito”

Perché si dice Pesce d'Aprile
Perché si dice "Pesce d’aprile", l’origine storica e culturale

Perché si dice “Pesce d’aprile”, l’origine storica e culturale

Maturità 2020
maturità-2020-

Ipotesi per Maturità 2020: nessun bocciato e un maxi esame orale

La citazione del giorno
Citazione-karl-barth

“Nessuno può tornare indietro e incominciare un nuovo inizio…” di Karl Barth

Il bacio di Doisneau
"Le Baiser De L’Hotel De Ville", la storia del bacio più famoso della fotografia

“Le Baiser De L’Hotel De Ville”, la storia del bacio più famoso della fotografia

Le frasi più belle dell'opera
L'insostenibile leggerezza dell'essere, le frasi più belle del capolavoro di Milan Kundera

L’insostenibile leggerezza dell’essere, le frasi più belle del capolavoro di Milan Kundera

Teatro
lago-dei-cigni

Il balletto dell’Opéra di Parigi: stasera l’appuntamento con “Il lago dei cigni”

Intervista ad Alessandro Frezza
Alessandro Frezza, parla l'autore del brano erroneamente attribuito a Jung

Alessandro Frezza, parla l’autore del brano erroneamente attribuito a Jung

In dialogo con lo scrittore
telefono-del-vento

“Quel che affidiamo al vento”, il romanzo sul Telefono del Vento in Giappone

Sharon Stone pittrice

Sharon Stone in auto-quarantena si scopre pittrice

Poesie di speranza

10 poesie di speranza che aiutano ad affrontare la crisi

audiolibri da ascoltare
Dove ascoltare gli audiolibri durante la pandemia, le principali piattaforme

Dove ascoltare gli audiolibri durante la pandemia, le principali piattaforme

Musica che unisce

La Musica che unisce (Raiuno), gli artisti italiani contro il Coronavirus

Chiamami col tuo nome” di André Aciman

 

Vent’anni fa, un’estate in Riviera, una di quelle estati che segnano la vita per sempre. Elio ha diciassette anni, e per lui sono appena iniziate le vacanze nella splendida villa di famiglia nel Ponente ligure. Figlio di un professore universitario, musicista sensibile, decisamente colto per la sua età, il ragazzo aspetta come ogni anno “l’ospite dell’estate, l’ennesima scocciatura”: uno studente in arrivo da New York per lavorare alla sua tesi di post dottorato. Ma Oliver, il giovane americano, conquista tutti con la sua bellezza e i modi disinvolti. Anche Elio ne è irretito. I due condividono, oltre alle origini ebraiche, molte passioni: discutono di film, libri, fanno passeggiate e corse in bici. E tra loro nasce un desiderio inesorabile quanto inatteso, vissuto fino in fondo, dalla sofferenza all’estasi. “Chiamami col tuo nome” è la storia di un paradiso scoperto e già perduto, una meditazione proustiana sul tempo e sul desiderio, una domanda che resta aperta finché Elio e Oliver si ritroveranno un giorno a confessare a se stessi che “questa cosa che quasi non fu mai ancora ci tenta”.

Continua dopo la pubblicità

Il blu è un colore caldo” di Julie Maroh

[amazon_link asins=’8891237396′ template=’ProductCarousel’ store=’libreriamo-21′ marketplace=’IT’ link_id=’cacdd75b-07cc-4034-a495-5ea9202a351b’]

Il primo sguardo tra due persone destinate a innamorarsi può essere un evento sconvolgente: una scossa destinata a far tremare le fondamenta di una vita banale, un’esplosione di colore che ravviva un mondo altrimenti grigio. È quello che accade a Clémentine 15 anni, in un pomeriggio qualsiasi, quando una macchia di colore si fa strada verso di lei tra la folla: una testa dai capelli tinti di blu, un paio d’occhi dello stesso colore che per i mesi a venire invaderanno, notte dopo notte, ogni suo sogno. Eppure, la storia di Clementine non è solo una storia d’amore. È una storia di vergogna, di negazione, di rabbia, di insicurezza: perché il nome della sua ossessione è Emma, e in un mondo intriso di pregiudizi vivere la propria omosessualità alla luce del sole può provocare fratture emotive insanabili, e deviare per sempre il corso di un’esistenza.

Fair play” di Tove Jansson

 

Mari e Jonna, due artiste, due atelier ai capi opposti di un grande edificio sul porto di Helsinki, e una casetta condivisa su una piccola isola solitaria davanti al mare aperto. Le loro personalità si scontrano e si confrontano attraverso dialoghi sagaci e silenzi che non hanno bisogno di parole, unite da un’urgenza creativa che riesce ogni volta a gettare una luce nuova sulle cose e sulla natura umana, a trasformare la quotidianità in una riserva di piccole epiche fuori dall’ordinario e di inattese rivelazioni. Definito da Ali Smith «una vera opera d’arte», Fair play è una partita a due, un gioco sottile tra due donne fieramente indipendenti che con ironia e nel rispetto inviolabile dei reciproci spazi mantengono sempre vivo uno scambio autentico, pungente, eppure pieno di tenerezza. Con la sua finezza di lingua e di sguardo, capace di cogliere il significato racchiuso nel gesto più semplice, Tove Jansson traduce in un gioiello letterario il rapporto con la donna con cui ha condiviso quarant’anni di lavoro e di vita, in un equilibrio lieve e rivoluzionario, all’insegna di quella libertà che accompagna una riuscita storia d’amore.

© Riproduzione Riservata