L'INTERVISTA ALL'AUTRICE

Sabaa Tahir, “La saga di Harry Potter è il mio punto di riferimento”

Abbiamo parlato con Sabaa Tahir, autrice de "Il dominio del fuoco"
Sabaa Tahir, "La saga di Harry Potter è il mio punto di riferimento"

 

MILANO – Due settimane fa è sbarcato in tutte le librerie italiane “Il dominio del fuoco” di Sabaa Tahir, edito dalla casa editrice Nord. “Un esordio che lascerà il segno. La tensione che si respira in ogni pagina è davvero stupefacente.” Con queste parole “Publishers Weeky” ha accolto il libro i cui diritti cinematografici sono stati acquisiti dalla Paramount Pictures. Incuriositi dalla trama e dall’autrice abbiamo deciso di parlare con lei, ecco l’intervista completa.

 

1- “An Ember  in the Ashes” (Il dominio del fuoco) è il suo esordio letterario. Tra tutti i libri che ha letto fino ad adesso, qual è il libro che l’ha spinta a scrivere il suo?

Senza dubbio I libri di Harry Potter della Rowling hanno avuto un grande impatto su di me come saga. Oltre a ciò ha avuto il merito di aver aperto un mercato i libri sia per ragazzi che per adulti. I libri sono così belli, affasicnanti e così ricchi nella fantasia e nei dettagli. Sono stati una grande ispirazione per me prima che incominciassi a scrivere, durante il mio lavoro e perfino adesso.

 

2- Qual è il messaggio principale che vuole dare al lettore con la sua storia?  

Mi piacerebbe estirpare dal lettore l’idea che la speranza sia più forte dell’odio, che è più forte della paura.

 

3- C’è qualcosa di autobiografico nella trama?

Penso che si possa dire che le emozioni forti ed esplicite che emergono sono in qualche modo autobiografiche. Come Laia, anche io ho vissuto in mezzo a persone da cui non mi sono sentita accettata quando ero un bambina. E come Elias, ho sentito spesso un senso di isolamento e solitudine crescendo in un ambiente di questo tipo.

 

4- Cosa si devono aspettare I fan dal prossimo capitolo della saga?

Nel sequel di Ember, “A TORCH AGAINST THE NIGHT”, seguiamo le avventure di Laia e Elias che cercheranno di trovare un modo per salvare Darin, il fratello della ragazza, da un destino terribile. Ma seguiremo anche le sorti di Helene dato che le è stata affidata una missione che potrebbe distruggerla.

 

5 – Paramount ha acquisito i diritti per la trasposizione cinematografica della tua storia. Come si sente a riguardo? Parteciperà alla realizzazione della sceneggiatura?

Sono davvero eccitata dal fatto che una casa cinematografica incredibile come Paramount abbia acquisito i diritti per il film! Quasi non ci credo! Riguardo la realizzazione della sceneggiatura, probabilmente i produttori mi faranno dare uno sguardo al copione e comunque hanno un gran desiderio di restare fedeli al libro e al mondo di Ember.

© Riproduzione Riservata
Commenti