Consigli di lettura

Rimettersi in forma dopo le feste, ecco come farlo con i libri

Ecco una serie di consigli utili per rimettersi in forma…non solo fisicamente, ma anche mentalmente e iniziare alla grande questo 2016
Rimettersi in forma dopo le feste, ecco come farlo con i libri

MILANO – Finite le feste, uno dei tormenti di molti italiani è quello di dover fare i conti con la bilancia ed i chili di troppo e riorganizzare i propri impegni, riprendendo la routine quotidiana oppure, perchè no, stravolgendo il proprio stile di vita per vivere meglio. Cosa fare? Ecco una serie di consigli utili per rimettersi in forma…non solo fisicamente, ma anche mentalmente e iniziare alla grande questo 2016.

 

RIMETTI IN FORMA TE STESSO

L’arte di correre di Haruki Murakami – Quando, nel 1981, Murakami chiuse Peter Cat, il jazz bar che aveva gestito nei precedenti sette anni, per dedicarsi solo alla scrittura, ritenne che fosse anche giunto il momento di cambiare radicalmente abitudini di vita. Decise di smettere di fumare sessanta sigarette al giorno, e – poiché scrivere è notoriamente un lavoro sedentario e Murakami per natura tenderebbe verso una certa pinguedine – di mettersi a correre. Da allora, di solito scrive quattro ore al mattino, poi il pomeriggio corre dieci o più chilometri. “L’arte di correre” è una riflessione sulle motivazioni che ancora oggi spingono l’ormai sessantenne Murakami a sottoporsi a questa intensa attività fisica che assume il valore di una vera e propria strategia di sopravvivenza.

Succhi + per depurarsi, guarire e viver sani di Kara RosenÈ stata la frase di Albert Einstein “Follia, fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi” a cambiare la vita di questa autrice che, nel suo libro, offre una carrellata di soluzioni formato “juice” alla portata di tutti. 50 nutrienti ricette pensate per chi ha intenzione di seguire un programma di depurazione rigorosa, e per chi ha semplicemente voglia di inserire questi succhi nella propria dieta quotidiana all’insegna del benessere. Questo libro vi dirà tutto quello che dovete sapere per depurarvi, preparare le ricette e alimentare il vostro corpo per essere ogni giorno al massimo.

L’intestino felice. I segreti dell’organo meno conosciuto del nostro corpo  di Giulia Enders“L’intestino è un organo pieno di sensibilità, responsabilità e volontà di rendersi utile. Se lo trattiamo bene, lui ci ringrazia.” L’intestino ha fascino da vendere. Non c’è dubbio. A dispetto delle opinioni più comuni che tendono a svilire quest’organo e a nutrire nei suoi confronti anche un certo imbarazzo, questo libro lo porta alla ribalta. Giulia Enders ci offre un mix di rigore scientifico e gergo popolare, spiritoso e piacevole. Un viaggio tra tessuti, batteri e teorie scientifiche per far propri i segreti su come mantenere in forma e felice l’organo responsabile del benessere di tutto l’organismo. Un argomento insolito forse, ma accattivante e delicato che visto da lontano ha un’aria comica ma che, a mano a mano che ti ci avvicini, “più ne sai, più ti sembra bello”.

Il re della schischetta. 66 ricette per un pranzo in ufficio economico e sfizioso di Lorenzo Buonomini e Jacopo Manni – 66 ricette che semplificano la vita di chi ogni giorno lotta con la sveglia all’alba e a pranzo vorrebbe dimenticare il costoso panino farcito. 66 ricette e idee per ogni fornello. Il capitolo Svuota Frigo senza sprechi farà sorridere i più, Cucinare In Barattolo ci farà sentire più fashion delle fashion victim garantendo cotture incredibili, sapori genuini, sostenibilità ambientale (riciclo del barattolo ogni giorno e contenitore perfetto per cucinare in lavastoviglie). Ultimo ma non per importanza il capitolo la Schiscetta di Marcovaldo, non poteva essere altrimenti, un omaggio all’uomo simbolo dell’eterna lotta alla monotonia lavorativa e alla noia della città che trova nella natura urbana incredibili e affascinanti avventure.

Esercizi fast. Bastano pochi minuti al giorno per diventare più tonici e più forti di Michael Mosley e Peta Bee – Per chi non ha mai abbastanza tempo di dedicarsi all’attività fisica e soprattutto non ama la palestra, ma continua a volersi mantenere in forma, questo è un manuale semplice e pratico che richiede un impegno di pochi minuti al giorno per mantenersi in forma.

 

RIMETTI IN FORMA LA TUA VITA

L’ arte delle liste. Semplificare, organizzare e conoscere meglio sé stessi di Dominique Loreau – Ispirato alle discipline orientali e alla filosofia zen in particolare, il libro di Dominique Loreau è insieme una guida pratica e un invito a un percorso di scoperta interiore. Ci insegna, in modo illuminante e divertente, a usare le liste per eliminare il superfluo dalla nostra vita, in modo da identificare l’essenziale e concentrarci su quello. Impareremo così a registrare le cose che amiamo e quelle che ci infastidiscono, le nostre qualità e debolezze, i successi, i rimpianti, gli insegnamenti derivati dalla sofferenza, le azioni di cui andiamo fieri, le situazioni che ci hanno fatto ridere; e soprattutto, le speranze e gli obiettivi. Perché scrivere dà forza alle parole.

100 regole per motivare te stesso di Steve Chandler – Questo è un libro fatto di idee, che si può leggere ovunque, anche per due minuti soltanto. La saggezza e le tecniche motivazionali espresse da Chandler stimolano all’azione e aiutano nella crescita personale, perché sono le scelte che ognuno fa che ci costituiscono come persone. E perché, come ripete spesso l’autore: “Per vivere la vita che vuoi, ci vuole l’azione”.

 

Kakebo. Il libro dei conti di casa – Si chiama kakebo, ma altro non è che il quaderno dei conti che una volta serviva per registrare le entrate e le uscite della famiglia e tenere sotto controllo le economie domestiche. Strumento intramontabile, nonostante l’avvento dell’hi-tech, in Giappone è usato tutt’oggi, non solo per individuare eventuali sprechi e razionalizzare le spese, ma anche come specchio della nostra personalità, in cui vedere riflessi pregi e difetti, bisogni e desideri irrinunciabili e non. La capacità di gestire al meglio le nostre finanze ci darà maggiore sicurezza e serenità, rendendoci anche più ottimisti nei confronti della vita e del futuro.


L’ inno buddhista alla vita. 27 domande tra zen e psicologia per rinnovare il tuo rapporto con il mondo
di Kotaro HisuiTutti passiamo la vita cercando di ingannare noi stessi, pensando che non moriremo mai. Invece di fuggire da questa realtà, perché non abbracciare tale ineluttabilità e rendere davvero proficuo il nostro tempo sulla terra? In questo libro il giapponese Kotaro Hisui ci invita a immaginare l’ultimo giorno della nostra vita, come sprone per realizzare finalmente quello che amiamo. Noi siamo vivi. Non c’è niente di più bello. Impariamo a non sprecare neanche un secondo della nostra vita.

Fatto e bene! Come vivere organizzati e contenti di David Allen Il lavoro è troppo, il tempo non basta mai… La soluzione? Guardare al domani per lavorare meno (e meglio) oggi. Dopo “Detto, fatto!” bestseller internazionale, descritto dal Times come “il testo di self-help professionale più importante del decennio”, Allen estende il suo metodo all’intero spettro della vita personale e lavorativa, e ci regala una preziosa road map per aiutarci a capire dove ci troviamo e indicarci la strada verso la meta. In “Fatto e bene!” ci insegna a pensare e agire in prospettiva: i due ingredienti principali per fare le cose – e farle bene – sono infatti il controllo e la prospettiva: assolvere ai compiti quotidiani e sapere dove situarli in base ai nostri obiettivi e alle nostre aspirazioni.

 

 

IL CONSIGLIO DIFFERENTE
Prendere dalla libreria 8 libri di un certo spessore, nel vero senso della parola.

Esercizio numero 1.
Tenere in equilibrio 4 libri per ogni mano, distendere le braccia all’esterno, alzare e abbassare le braccia 10 volte. Se i libri pesano troppo iniziare con due libri per mano e pian piano nel tempo aumentare il peso aggiungendo un libro alla volta.

Esercizio numero 2.
Tenere tutti gli 8 libri tra le mani davanti alla pancia e procedere con una serie da 10 ripetizioni di squat. Squat? Gambe leggermente divaricate, schiena dritta e giù di piegamenti delle gambe come se si stesse andando a sedersi sul divano.

Esercizio numero 3.
Appoggiate i libri sceglietene 1 e passate almeno 20 minuti leggendo. Usare la mente fa bruciare calorie.

 

© Riproduzione Riservata
Commenti