Riapre a Ragusa la libreria Flaccavento

Abbiamo intervistato l'attuale proprietaria Daniela La Licata per farci raccontare l'emozione provata per la riapertura della storica libreria fondata nel 1947
Riapre a Ragusa la libreria Flaccavento

MILANO – In mezzo a tante librerie che chiudono, finalmente la buona notizia relativa ad una che riapre: parliamo della libreria Flaccavento, la più antica di Ragusa fondata nel 1947. L’inaugurazione è avvenuta la scorsa settimana, dopo i lavori di ristrutturazione durati due mesi e mezzo.

Punto di riferimento per la città

Gli attuali proprietari sono i membri della famiglia La Licata, subentrati negli anni ‘70 ai precedenti. “La libreria ha avuto tra i frequentatori del passato grandi scrittori come Sciascia e Bufalino – racconta Daniela La Licata – Mio padre l’ha rilevata e adesso ci sono io con mia madre che la gestiamo. La libreria è un punto di riferimento culturale della città perché tanti sono gli eventi organizzati (presentazioni di libri, corsi, laboratori per bambini, dibattiti e altri). I libri sono divisi per settore e trattiamo un po’ di tutto; in particolare i testi giuridici, ma curiamo anche gli altri settori.”

Il murales

Per l’inaugurazione, sulle pareti bianche è stato realizzato un murales realizzato dall’artista Guglielmo Manenti che richiama uno scorcio di Ragusa Ibla circondato dall’antica scaffalatura che la libreria aveva nella stanza d’ingresso nel ’47, un gatto che cammina tra i libri e la caraffa, simbolo della libreria per i suoi clienti affezionati.

© Riproduzione Riservata