Il fondatore Saro Trovato

Quattro anni di Libreriamo, una Community che chiede cultura al servizio dell’Italia

Il pensiero di Saro Trovato, sociologo e fondatore di Libreriamo, in occasione del quarto anniversario della Piazza digitale per chi ama la cultura
Quattro anni di Libreriamo, una Community che chiede cultura al servizio dell’Italia

Oggi ricorre il quarto anniversario di Libreriamo. Un percorso ancora breve, ma per noi già ricco di mille avventure, di mille difficoltà, ma anche di piccole e grandi soddisfazioni. Tutto ciò grazie a chi fa parte della nostra Community, che ci aiuta e ci stimola ogni giorno a fare sempre meglio.

Libreriamo oggi è una realtà di oltre 370 mila persone che ci seguono su Facebook e di circa 700 mila persone che mensilmente seguono la nostra testata giornalistica. Una popolazione che ama i libri, l’arte, la fotografia d’autore, il teatro, la poesia, i beni culturali e che ogni giorno partecipa attivamente interagendo con i contenuti che la redazione propone e con i contributi sempre preziosi che arrivano dalla stessa community.

Ribadiamo il concetto che Libreriamo non vuole fare semplice critica, non vuole trincerarsi dietro giudizi di valore. Il nostro progetto mira a dare voce a tutto ciò che può aiutare a far leggere di più e a diffondere cultura quale obiettivo di offrire un servizio all’intero Paese.

La nostra Italia è unica per qualità territoriale e patrimonio artistico. E’ unica per la ricchezza delle sue tradizioni millenarie, per la sua storia, per le contaminazioni avute grazie all’incontro di culture e civiltà diverse. Malgrado ciò, sembra che tutti noi non vogliamo valorizzare la ricchezza che la storia ci ha regalato.

Agire cercando di stimolare e di sensibilizzare affinché ci sia maggiore attenzione alla cura, alla salvaguardia e alla valorizzazione di tutto ciò che abbiamo di bello ci sembra una missione da compiere un fine per cui poter investire le nostre energie tutti i giorni.

E’ facile dire le cose vanno così, non si può far niente. Questo modo di pensare non fa parte del nostro modo di essere. Vogliamo provare a dare il nostro contributo perché anche piccole cose possano cambiare. Certo, non siamo così folli da pensare che rivoluzioneremo l’Italia. Nessuno di noi guarda così avanti. Però, possiamo insieme contribuire a generare maggiore attenzione riguardo a ciò che è e fa cultura.

Proprio per questo ci #AuguriAmo che tutti insieme possiamo ancora condividere contenuti e pensieri, da far arrivare a chi ha la responsabilità di guidare il nostro Paese. Buon Compleanno Libreriamo!

 

Saro Trovato

 

© Riproduzione Riservata
Commenti