Sei qui: Home » Libri » Procida capitale italiana della cultura, l’isola di Elsa Morante
Procida

Procida capitale italiana della cultura, l’isola di Elsa Morante

Procida è stata dichiarata Capitale della cultura 2022. Scopriamo alcune bellezze dell’isola insieme alla meravigliosa storia dell’Isola di Arturo di Elsa Morante.

Procida è l’isola più piccola del golfo di Napoli ed è appena stata dichiarata città della cultura 2022. Un modo, questo qui, per dare rilievo ad una “cultura che non rimane isolata”. Questa è diventata particolarmente famosa grazie al libro “L’isola di Arturo”, pubblicato nel 1955 da Elsa Morante e vincitore del premio strega.

Procida: la protagonista del romanzo di Elsa Morante

L’isola di Arturo è forse uno dei romanzi di formazione più importanti della nostra letteratura. Scritto da Elsa Morante, grandissima e inimitabile scrittrice contemporanea, questo libro è ambientato negli anni quaranta e parla della storia di Arturo. Questo ragazzino, orfano di madre, si ritrova a trascorrere la sua infanzia nella sua isola: Procida. Un’isola che farà da sfondo ai sogni, le avventure e ricordi di un ragazzo che diventerà adulto, piano piano, attraversando i suoi dolori.

L'isola di Arturo, un libro che strega

L’isola di Arturo, un libro che strega

Quando rubai, durante il trasloco della mia vicina, questo libro da una scatola non potevo sapere a cosa sarei andata incontro. L’isola di Arturo viene … Read more

Un’isola dipinta tra le pagine e la vita di Arturo

Arturo, protagonista del romanzo, vive tra gli scorci magici di questa isola. Tra le pagine del romanzo troviamo, infatti, queste suggestive descrizioni della Morante:

Su per le colline verso la campagna, la mia isola ha straducce solitarie chiuse fra i muri antichi, oltre i quali si stendono frutteti e vigneti che sembrano giardini imperiali. Ha varie spiagge dalla sabbia chiara e delicata, e altre rive più piccole, coperte di ciottoli e conchiglie, e nascoste tra le grandi scogliere.

Oltre alle viuzze variopinte, sono tantissimi i luoghi di Procida che possiamo ritrovare nelle pagine del romanzo.  Ad esempio Terra Murata, l’insediamento più antico dell’isola o, ancora, l’ex carcere di Procida e il Palazzo Reale.

Viaggiare con un libro nella nuova capitale della cultura

Teniamoci pronti, perciò, ad esplorare la meravigliosa Isola di Procida nel 2022. Essendo capitale della cultura, sarà colma di iniziative, eventi in grado di mettere in risalto tutta la sua bellezza. Nel frattempo, in questo periodo limitato negli spostamenti, possiamo avvantaggiarci leggendo il capolavoro di Elsa Morante.

 

Stella Grillo

© Riproduzione Riservata