Premio letterario

Premio Strega ragazze e ragazzi, scelte le due cinquine finaliste

Il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini ha annunciato ieri, presso la Fondazione Bellonci, le due cinquine finaliste della prima edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi
Premio Strega ragazze e ragazzi, scelte le due cinquine finaliste

MILANO – Sono state annunciate ieri dal  ministro Franceschini le cinquine finaliste tra le quali sarà scelto il vincitore che verrà proclamato alla fiera del libro per ragazzi che si svolgerà a Bologna nel 2016.

I FINALISTI – Fra i 55 libri candidati, 24 nella categoria di concorso, rivolta alla fascia di lettori dai 6 ai 10 anni, e 31 nella categoria, rivolta alla fascia dagli 11 ai 15 anni, il Comitato scientifico – coordinato dal presidente della Fondazione Bellonci Tullio De Mauro e composto da Giuseppe Bartorilla, Emma Beseghi, Pino Boero, Ermanno Detti, Silvana Loiero, Carla Ida Salviati e Maria Romana Tetamo, ha selezionato:

Categoria +6

  • La mucca volante (Bompiani) di Paolo Di Paolo
  • Il riscatto di Dond (Uovonero) di Siobhan Dowd
  • Le nuove storie del piccolo Nicolas (Donzelli) di Goscinny & Sempé
  • Cuori di waffel (Beisler) di Maria Parr
  • Salta, Bart! (Giunti) di Susanna Tamaro

Categoria +11

  • Fuori fuoco (Bompiani) di Chiara Carminati
  • Dalla parte sbagliata (Giunti) di Francesco D’Adamo
  • La trottola di Sofia (Editoriale Scienza) di Vichi De Marchi
  • La fine del cerchio (Fanucci) di Beatrice Masini
  • Zorro nella neve (Il Castoro) di Paola Zannoner

 

IL PREMIO – Assegnato a opere di narrativa pubblicate in Italia, anche in traduzione, tra il primo aprile dell’anno precedente e il 31 marzo dell’anno in corso, il Premio Strega Ragazze e Ragazzi nasce con lo scopo di andare alle radici della passione per la lettura, per promuoverne il valore formativo e culturale fin dall’infanzia e dall’adolescenza. Un proposito che si fa azione dando voce diretta a numerosi bambini e ragazzi fra i 6 e i 15 anni che con il loro voto ci racconteranno quali sono le storie più amate. Grazie alla collaborazione con una rete di scuole primarie e secondarie in tutta Italia individuate dal Centro per il libro e la lettura, saranno proprio i lettori più giovani a decretare le opere vincitrici nelle due categorie di concorso.

© Riproduzione Riservata
Commenti