La finale

Premio Campiello 2020, vince lo scrittore Remo Rapino

Remo Rapino con il libro "Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio" si è aggiudicato il Premio Campiello 2020
Premio Campiello 2020, vince lo scrittore Remo Rapino

Lo scrittore Remo Rapino con il libro “Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio” si è aggiudicato la 58esima edizione del Premio Campiello. L’autore con 92 preferenze ha preceduto in classifica nell’ordine Sandro Frizziero (58 voti) con “Sommersione” (Fazi Editore), Ade Zeno (44 voti) con “L’incanto del pesce luna” (Bollati Boringhieri), Francesco Guccini (39 voti) con “Trallumescuro. Ballata per un paese al tramonto”, Patrizia Cavalli (31 voti)  con “Con passi giapponesi” (Einaudi).

 

Cerimonia in Piazza San Marco

Lo spettacolocondotto da Cristina Parodi, si è svolto in Piazza San Marco, fuori dalla location storica, il Teatro La Fenice. La serata del Premio Campiello ha avuto come filo conduttore il concetto di piazza, fisica e virtuale. Una Piazza simbolo di apertura e incontro tra cittadini, che per la prima volta siederanno in platea grazie all’iniziativa realizzata in collaborazione con 11 librerie di Venezia e Mestre che hanno potuto regalare ai loro lettori l’opportunità di assistere alla serata finale. 

© Riproduzione Riservata
Commenti