Il Festival degli editori indipendenti

Pisa Book Festival, oggi al via il salone nazionale dell’editoria indipendente

Oggi inizia a Pisa il Festival degli editori indipendenti che durerà fino al 9 novembre. Vediamo insieme i principali eventi in programma

MILANO – Il Pisa Book Festival è il salone nazionale del libro dedicato alla case editrici indipendenti. Con 150 editori espositori e oltre 200 eventi, è diventato negli anni un appuntamento imperdibile per gli appassionati della lettura. Vediamo insieme gli ospiti e gli eventi in programma.

L’OSPITE D’ONORE – Quest’anno al Pisa Book Festival sarà protagonista la Scozia. A guidare la delegazione internazionale sarà Joseph Farrell, Professore Emerito dell’Università di Glasgow, ed il maggiore esperto scozzese di letteratura italiana. Tra gli autori invitati a Pisa le giovani Kirsty Logan, col suo fantasy The gracekeepers, e Jenni Fagan, dal cui libro Panopticon sarà tratto il prossimo film di Ken Loach. Noto al pubblico italiano, che ha letto il suo Swung-Scambisti, tradotto da Fazi, sarà presente Ewan Morrison. Dalle lontane isole Shetland arriverà Donald Murray, il più scozzese degli scozzesi, che parla perfettamente il gaelico.

LE ANTEPRIME NAZIONALI E GLI ALTRI OSPITI-  Dopo il fortunatissimo Argento vivo pubblicato nel 2013 da Sellerio, Marco Malvaldi presenta in anteprima nazionale l’ultimo giallo, sempre ambientato a Pisa, Buchi nella sabbia. La storia del giornalista Ernesto Ragazzoni, anarchico, poeta, amante della bottiglia che si ritrova ad indagare, e a risolvere, un caso di omicidio avvenuto alla presenza del re Vittorio Emanuele III durante l’esecuzione della Tosca. Tra gli ospiti anche Dacia Maraini, autrice di romanzi, racconti, poesie, narrazioni e saggi, è la scrittrice italiana più conosciuta all’estero. I suoi romanzi, tutti pubblicati da Rizzoli, sono stati tradotti in 20 paesi. In anteprima nazionale presenta il suo nuovo libro La mia vita, le mie battaglie con Joseph Farrell (Della Porta editori). Marcello Fois autore, tra gli altri, di Sempre caro (1998, premio Scerbanenco), Dura madre (2001), Memoria del vuoto (2007, premio Super Grinzane Cavour, premio Volponi) e Nel tempo di mezzo (2012), Fois presenta in anteprima nazionale il nuovo romanzo “Ex voto” in cui si fondono moderno e antichissimo, religione e superstizione, mistero e storia famigliare mettendo in scena in modo sorprendente il più classico dei riti di passaggio: emanciparsi dalle catene di una vita, e trovare finalmente la propria strada.

LA REPUBBLICA DEL CAFFE’ – Incontri con l’autore e dibattiti curati dal quotidiano La Repubblica: i giornalisti Laura Montanari, Fabio Galati e Gianluca Monastra della Repubblica di Firenze condurranno il programma di eventi presso il Caffè Letterario del festival.

MADE IN TUSCANY – Una nuova sezione del festival che si inaugura domenica 8 sarà dedicata agli scrittori toscani e vedrà in scena nomi affermati e giovani esordienti in un rave party con caffè e brioche. Sono attesi Gianpaolo Simi, Francesco Recami e Luca Ricci. Conduce Vanni Santoni.

 

 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti