per i fan di Harry Potter

Perché il 1° settembre si celebra il “Back to Hogwarts”

A causa del Coronavirus, i soliti festeggiamenti per il Back to Hogwarts si terranno comunque grazie ad un evento digitale e gratis
Perché il 1° settembre si celebra il "Back to Hogwarts"

Oggi 1° settembre si celebra il Back to Hogwarts, giorno in cui i fan di Harry Potter si riunivano alla stazione di Kings Cross a Londra. Quest’anno, per evitare il sovraffollamento della stazione, il Wizarding World estende apertamente l’invito a tutti di riunirsi virtualmente il live tsreaming per il primo “Back to Hogwarts” digitale, in programma tra le 11.30 e le 12.30 di oggi. 

In partenza per la scuola di stregoneria

Come da tradizione, oggi i fan di Harry Potter alle 11 precise sollevavano con gioia le bacchette magiche per celebrare la partenza dell’Hogwarts Express dal binario nove e tre quarti, che porta gli studenti alla leggendaria scuola di ‘Stregoneria e Magia’. Anche se quest’anno non sarà possibile festeggiare Harry Potter alla stazione di King’s Cross di Londra, il Back to Hogwarts ci sarà comunque, e gli appassionati di tutto il mondo potranno parteciparvi in live streaming.

L’associazione

Back to Hogwarts è un’associazione che organizza raduni e minieventi a tema Harry Potter con lo scopo di rievocare le atmosphere di Hogwarts. Nei raduni, tutti rigorosamente in divisa scolastica, è possibile partecipare alle attività della scuola come Smistamento, Coppa delle Case, Quidditch tra case e lezioni.

© Riproduzione Riservata
Commenti