Sei qui: Home » Libri » 10 libri in uscita a Dicembre 2020 da leggere assolutamente
libri dicembre 2020

10 libri in uscita a Dicembre 2020 da leggere assolutamente

Con la fine dell'anno arrivano in libreria molti libri e i migliori, secondo noi, sono i seguenti. Ecco i libri in uscita a Dicembre.

I libri in uscita a fine anno. È arrivato Dicembre! Finalmente, insieme a questo ultimo mese, sta per avvicinarsi il periodo delle feste natalizie. Musiche, dolci, caminetto, plaid, cioccolate calde a gogò per godere di ottime letture. Inoltre, è anche il momento da dedicare ai regali, alle dediche dolci da fare a chi amiamo. E come poterlo fare, se non con un buon libro? A Dicembre arrivano molti libri e i migliori, secondo noi, sono proprio questi elencati qui. Ecco i libri in uscita a Dicembre.

 

CHIARA FRANCINI – IL CIELO STELLATO FA LE FUSA

Questa è una storia che prende vita sulle colline di Firenze, durante un giorno di maggio, in una dimora dal nome che pare scritto da Petrarca: Villa Peyron al Bosco di Fontelucente. Qui si tiene un convegno prelibato che parla di Cibo e Cultura. I partecipanti, golosi di bellezza e d’arte, vengono da ogni angolo del creato. Lauretta, protagonista e regina del convegno, è colei che tutto tiene a bada, col mestolo disinvolto, la cucina sopraffina e la ciabatta lesta quanto la lingua. Ma d’improvviso, accade qualcosa di imprevedibile: Le diverse personalità presente, si trovano rinchiusi, per un tempo assai più lungo di quello immaginato. Una clausura involontaria, un perimetro stretto stretto, anche se straordinario. Che ne sarà dei nostri sventurati, alla ventura? Sconosciuti gli uni agli altri. In fondo anche a se stessi. E non potendo più uscire, che si fa?

MASSIMO GRAMELLINI – C’ERA UNA VOLTA ADESSO

Tra i libri in uscita a dicembre, l’attesissimo nuovo romanzo di Massimo Gramellini. Mentre tutto il mondo si trova ad affrontare la stessa prova, qualcuno decide di cambiare. Mattia inizia a raccontare dalla primavera dei suoi nove anni, nel 2020, quando, mentre il mondo da un gior­no all’altro si rinchiude in casa, si ritrova costretto nel microcosmo di un condominio di ringhiera a fronteggiare il suo più grande nemico: quel padre che l’aveva abbandonato quando aveva solo tre anni. Mentre tutto si stravolge, l’ansia e la paura prendono il sopravvento, la scuola viene racchiusa in un computer, i vicini cantano dai balconi e gli amori vivono storie impossibili, il piccolo Mattia, grazie all’aiuto di una nonna che dai libri e dalle stelle ha appreso la tenera saggezza della vita, e di una sorella ribelle e affettuosa, comincerà a capire qualcosa di nuovo e importante: diventare grandi significa anche provare a scommettere sugli altri e imparare a fidarsi. Persino dei più acerrimi nemici.

 

 

CESARE CREMONINI – LET THEM TALK

Di cremonini sappiamo poco. Oltre alle sue canzoni, alla sua ironia, alla sua grandissima capiacità comunicativa, l’artista non si è mai totalmente esposto e raccontato. In questo libro, finalmente, riesce a farlo. Le canzoni, filo conduttore (ma solo apparente) di Let them talk, stavolta parlano loro eccome. Ognuna è la chiave di un mondo, uno scrigno che Cremonini ci apre per farci attraversare le porte di quel mondo, il suo. Fatto di un’attrazione totale verso il lato poetico della vita, di curiosità verso l’ignoto, di grandi perdite e di sogni ritrovati, di libri letti e immaginati, di film visti e interiorizzati, per spiegarci che l’arte è una sola e ci ricorda chi siamo. Il tutto sullo sfondo vivido dei famosi colli bolognesi. Ma non solo, anche delle strade segrete di un’Emilia Romagna divertente, sexy, generosa di forme e tollerante nell’animo. Fertile vivaio di grandi talenti e campioni.

 

MAURIZIO DE GIOVANNI – FIORI PER I BASTARDI DI PIZZOFALCONE 

Tra i libri in uscita a dicembre ecco il nuovo appuntamento con la serie dei “Bastardi”. È una splendida mattina di primavera. Come può venire in mente di uccidere qualcuno in un giorno come questo, in un posto come questo? Savio Niola, proprietario di uno storico chiosco di fiori, è stato ammazzato. Un delitto che sconvolge Pizzofalcone, perché l’anziano era amato da tutti nel quartiere. Eppure è stato letteralmente massacrato. Chi può avere tanto odio, tanta rabbia in corpo da compiere un gesto simile? Poco tempo prima l’uomo si era esposto contro il racket che taglieggia i commercianti della zona, ma la pista della criminalità organizzata non convince i Bastardi, ancora una volta alle prese con un caso difficile da cui, forse, dipendono le sorti del commissariato. Un commissariato che, per loro, è ormai molto più di un luogo di lavoro. Come per Savio era il suo chiosco.

 

LOUISE GLUCK – L’IRIS SELVATICO

Vincitore del Premio Pulitzer per la poesia, nel 1993. Nel New England di Louise Glück, l’estate è breve e ogni fiore ha la sua voce, dolce e discreta; la stessa della poetessa, che qui canta caducità ed eternità, bellezza e morte, cura e indifferenza.
Ben cinquantaquattro poesie in grado di dare voce ai fiori, alla natura, alle piante che hanno fatto compagnia ad una voce unica come quella della Gluck.

BRIAN GREEN – FINO ALLA FINE DEL TEMPO

Tra i libri in uscita a Dicembre, l’opera di Brian Greene che accompagna i lettori in un viaggio mozzafiato dal Big Bang alla fine del tempo. L’autore ci invita a riflettere su cosa significhi l’inimmaginabile vastità che ci circonda. Ci mostra come, a partire dal suo ordinato stato originario, l’universo si sia inesorabilmente spostato verso il caos e tuttavia si siano contemporaneamente formati i pianeti, le stelle e le galassie: isole in un mare di disordine.
Un insieme di storie per scoprire l’origine del nostro universo. Una spiegazione lucida sui vari strati della realtà che ci circonda. Un vero viaggio verso qualcosa di estremamente affascinante.

 

MACCIO CAPOTONDA – LIBRO

Marcello Macchia è nato all’ospedale di Vasto nel 1978, partorito da sua mamma. Maccio Capatonda invece è nato nel 2004 dentro un armadio, quando Marcello, intento a registrare la voce fuori campo per il trailer La febbra, diede un nome al suo personaggio, senza pensarci troppo. Nessuno dei due poteva immaginare che, da allora, non si sarebbero più separati, e insieme avrebbero creato sketch, trailer, serie tv e film che li avrebbero consacrati tra i protagonisti della scena comica italiana.In questa autobiografia “alternata”, il lettore riesce ad immergersi totalmente nella vita dei protagonisti. Con uno stile brillante, surreale, tagliente, le domande che fanno da denominatore comune sono: chi è Riccardino Fuffolo? Come è nato il tormentone di Padre Maronno? E soprattutto Che fine ha fatto Buonanima?

 

Stella Grillo

© Riproduzione Riservata