Gli aforismi dello scrittore

Nicolás Gómez Dávila, le frasi e gli aforismi celebri

Il 17 maggio del 1994 moriva Nicolás Gómez Dávila. Scrittore e filosofo colombiano, i suoi aforismi toccano una grande varietà di temi filosofici e teologici
Nicolás Gómez Dávila, le frasi e gli aforismi celebri

MILANO – Nicolás Gómez Dávila è stato uno scrittore, filosofo e aforista colombiano. Scrittore e moralista, Gómez Dávila è uno dei massimi critici della modernità. La sua opera, costituita per la maggior parte da aforismi, fu riconosciuta a livello internazionale solo pochi anni prima della morte, in seguito alla pubblicazione di alcuni suoi lavori in tedesco.

Clicca qui per leggere e condividere gli aforismi dell’autore !

  .

“A certe stupidaggini si può ribattere adeguatamente solo con una stupidaggine ancora più grottesca.”

 .

“La stampa non vuole informare il lettore, ma convincerlo che lo sta informando.”

 .

“I libri intellettuali dicono le stesse cose dei libri stupidi, ma hanno autori diversi.”

 .

“Amare è fare la ronda senza posa intorno all’impenetrabilità di un essere.”

 .

“Basta la grazia imprevista di un sorriso intelligente a far volare via gli strati di tedio depositati dai giorni.”

 .

“Chi si ostina a voler capire più di quel che c’è da capire capisce meno di tutti.”

 .

“È facile convertirsi a una teoria ascoltando il difensore della teoria contraria.”

.

“Erotismo, sensualità, amore, quando non convergono in una stessa persona non sono altro, isolatamente, che una malattia, un vizio, una stupidità.”

 .

“Educare l’uomo è impedirgli la ‘libera espressione della sua personalità’.”

 .

“Il libro non educa chi lo legge allo scopo di educarsi.”

 .

 

 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti