Il Festival di chi ama la cultura

Milanesiana 2016, gli eventi più importanti in programma

Da oggi al 18 luglio ha luogo La Milanesiana 2016, diciassettesima edizione del festival ideato e diretto da Elisabetta Sgarbi che quest’anno è dedicato al tema della vanità
Milanesiana 2016

MILANO – Torna oggi fino al 18 luglio La Milanesiana, il festival letterario ideato da Elisabetta Sgarbi e dedicato a tutti coloro che amano la cultura, divisa tra letteratura, arte, teatro, ma anche la musica. Il tema di quest’anno, la vanità, verrà trattato attraverso tutte le forme d’arte possibili. Come ogni anno sono numerosissimi gli eventi in programma, vediamo insieme quelli che sono assolutamente da non perdere.

.

IL FESTIVAL –  La Milanesiana 2016 si caratterizza come una manifestazione ricca di eventi e incontri da non perdere. Anche quest’anno la manifestazione vedrà la partecipazioni di importanti ospiti stranieri e internazionali. Tra le personalità che saranno presenti a Milano nel corso del prossimo mese da segnalare Jonathan Coe, John Coetzee, Jean-Jacques Annaud e Michael Cunningham, Francesco De Gregori, Morgan, Laura Morante, Ramin Bahrami, Michel Houellebecq e Arisa. Ma scopriamo nel dettaglio gli eventi più importanti.

.

GLI EVENTI DI MILANO – La Milanesiana apre a Milano con la presenza dello scrittore inglese Jonathan Coe il 27 giugno (Ore 21, Teatro Grassi, via Rovello 2), introdotto sul palco da Ranieri Polese, giornalista del “Corriere della Sera”. Il 27 giugno alle ore 12, in collaborazione col Comune di Milano, presso la biblioteca Valvassori Peroni si terrà un Aperitivo in biblioteca dedicato interamente alla poesia. Al Teatro Grassi alle ore 21 del 30 giugno si terrà un’interessante lettura di Claudio Magris e, in chiusura, il concerto del violoncellista Lamberto Curtoni; la serata è introdotta da Ferruccio de Bortoli. L’1 luglio al Teatro Parenti, invece, alle ore 21 si terrà un incontro interamente dedicato ai primi 70 anni della casa editrice Neri Pozza.  Alle 18 del 30 giugno, presso il Politecnico di Milano, discutono di editoria, di ebook e di libri cartacei, coordinati da Armando Besio e Antonio Prudenzano, l’editor di Amazon Alessandra Tavella con gli autori Maria Luisa Minarelli e Riccardo Bruni, e Antonio Franchini, editor di Giunti Editore, con Andrea Piva. Uno spazio sarà dedicato anche regione Basilicata: alle ore 12, presso la Galleria Antonia Jannone, inaugura, infatti, la mostra degli acquerelli di Fabrice Moireau. Presente con l’autore anche Vittorio Sgarbi.

.

GLI EVENTI DI TORINO E FIRENZE – Gli eventi di quest’anno si terranno principalmente tra Milano, Torino e dintorni e anche a Firenze. Proprio nella città fiorentina si terrà in data 2 luglio, grazie al Centro studi, Fondazione Meyer, inaugura “Gli Iremonger – Un mondo parallelo” nella Tornabuoni Arte Contemporary Art, la mostra di disegni di Edward Carey, una delle voci più originali della narrativa inglese contemporanea e illustratore dei suoi stessi libri. A Torino La Milanesiana verrà ospitata ancora una volta dal Circolo dei Lettori. Il 30 giugno ci sarà un incontro dedicato ai lettori di tutte le età con un dialogo tra Edward Carey, una delle voci più esaltanti della narrativa inglese contemporanea, e lo scrittore Fabio Geda, i cui romanzi hanno ragazzi per protagonisti. Presso la reggia Venaria Reale, invece, inaugura l’8 luglio la mostra dedicata alle opere di Yuko Shimizu, artista che ha illustrato l’ultimo libro di Michael Cunningham Un cigno selvatico e altre fiabe.

.

LE DICHIARAZIONI DI ELISABETTA SGARBI – In occasione della presentazione del programma di quest’anno si è espressa anche Elisabetta Sgarbi: “La Milanesiana 2016 si specchia e si moltiplica. Per nulla vanitosa, ha resistito a un anno difficile, riaffermando con determinazione il progetto di un sapere ampio, inclusivo di tutto, curioso, divertito. La Milanesiana tende sempre più ad assomigliare a una Wunderkammer in cui prevale il piacere della scoperta e del sorprendere” afferma Elisabetta Sgarbi, direttore artistico e ideatrice de La Milanesiana”.

.

© Riproduzione Riservata
Commenti