London Book Fair, l’editoria italiana presente al grande appuntamento per lo scambio dei diritti

Ben 1467 espositori provenienti da 61 Paesi su una superficie espositiva complessiva di 17.500 mq. Sono questi i numeri dell'edizione 2013 della London book Fair, il grande appuntamento per lo scambio dei diritti in programma da oggi fino al 17 aprile a Earls Court One, nel cuore di Londra...
La fiera si tiene dal 15 al 17 aprile presso l’Earls Court Exhibition Centre, a Londra. Una quarantina gli editori italiani presenti, la metà nel Punto Italia

 
MILANO – Ben 1467 espositori provenienti da 61 Paesi su una superficie espositiva complessiva di 17.500 mq. Sono questi i numeri dell’edizione 2013 della London book Fair, il grande appuntamento per lo scambio dei diritti in programma da oggi fino al 17 aprile a Earls Court One, nel cuore di Londra. Nutrito il programma della fiera, che comprednerà incontri, focus sulle letterature internazionali, seminari, conferenze, programmi educativi, workshop di scrittura. Paese ospite d’onore è la Turchia.

OPPORTUNITA’ DI RELAZIONE – L’area espositiva rappresenta la vetrina ideale per gli espositori internazionali: gli stand daranno in questi 3 giorni la possibilità di mettere al centro il “business” letterario, nonché la comunicazione culturale, e creare un’interfaccia dialogante tra addetti al mestiere e visitatori, creando di conseguenza quella rete indispensabile per intrecciare i fili del rapporto tra lettore e autore/editore. Ampio spazio anche a scout, agenti ed editori: il London Book Fair è il luogo ideale dove incontrare i propri contatti, conoscerne di nuovi e intrecciare rapporti proficui destinati a durare nel tempo. Tra le novità principali la Digital Zone, ricca di innovazioni digitali e contenuti, capaci di dare nuove soluzioni e interessantissimi idee per la letteratura digitale e non solo.

LA PRESENZA ITALIANA
– Saranno circa una quarantina le aziende italiane presenti alla London Book Fair. Il nostro Paese parteciperà con uno stand collettivo (stand G605) di 130 mq, realizzato dall’Associazione Italiana Editori (AIE) e dall’ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, in cui esporranno 19 aziende italiane: 24 Ore Cultura, Bologna Children’s Book Fair, Canale & C., Corraini Edizioni, Black Cat Cideb, Donzelli Editori, Edi.Ermes, Editoriale Jaca Book, Edizioni Del Baldo, Gribaudo, Egea, Food, Franco Cosimo Panini, Gruppo Albatros Il Filo, Logos Edizioni, Piccin Nuova Libraria, Printer Trento, Romano Libri, Scala Group.

FOCUS SULLA TURCHIA
– Grazie alla collaborazione del British Council, la fiera da la possibilità di conoscere ed esplorare le nuove dimensioni della letteratura turca e incontrare gli autori contemporanei, al fine di conoscere da più vicino la società turca in tutti i suoi aspetti.

15 aprile 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti