Libri per adolescenti

Libri per adolescenti: ecco i più belli di sempre secondo i lettori

Abbiamo chiesto ai nostri lettori quali sono i libri che hanno segnato la loro gioventù. Ecco, i 30 libri per adolescenti da leggere almeno una volta nella vita
libri-adolescenza

Abbiamo chiesto ai nostri lettori quali libri abbiano maggiormente segnato la loro gioventù. Una domanda che ha scaturito nel cuore dei lettori ricordi e pensieri su quel periodo della vita così speciale, l’adolescenza. Libri per adolescenti, ma soprattutto libri in grado di cambiare la nostra vita per sempre. Libri che lasciano un’impronta indelebile nella crescita e modificano il nostro sguardo sul mondo. 

Il fantasma di Canterville” di Oscar Wilde

Ad aprire le danze è Valentina, che ci racconta il suo incontro con Oscar Wilde: «Il mio primo libro è stato “Il fantasma di Canterville” di Oscar Wilde, scoperto a scuola media grazie alla professoressa di inglese che mi consigliò di leggerlo in lingua originale. Da quel momento, non ho più smesso di leggere…».

 

Seppellitemi con i miei stivali” di Sally Trench

Fra i libri per adolescenti più citati dai nostri lettori, compare “Seppellitemi con i miei stivali” di Sally Trench. «Sono stata una lettrice onnivora in quegli anni. Fra i tanti mi rimase molto impresso “Seppellitemi con i miei stivali” di Sally Trench», ci racconta Laura. A cui seguono i commenti di tante lettrici: «Mi si è aperto un mondo fantastico!» , «Anche io l’ho letto e riletto un sacco di volte! Che mito». Infine, Monica che scrive: «Anche per me..è stato uno dei miei libri nel cuore».

Harry Potter” di J.K. Rowling

Non poteva mancare fra i libri per adolescenti la saga di Harry Potter. «La saga di Harry Potter, siamo cresciuti insieme, nel primo libro avevamo la stessa età ed è stato come vivere veramente tutte le sue avventure.”After all this time? Always”».

 

Se questo è un uomo” di Primo Levi

Un altro grande classico che ha segnato l’adolescenza di tanti lettori è la testimonianza di Primo Levi, che in “Se questo è un uomo” racconta la sua durissima esperienza nei campi di concentramento. Un libro che, spesso, viene fatto leggere alle scuole medie e che da sempre emoziona generazioni di studenti. «Non ringrazierò mai abbastanza la mia maestra per avermelo proposto in terza media. È il libro che più di tutti ha segnato la mia vita, che più di tutti mi ha insegnato, che più di tutti ha contribuito a farmi diventare uomo».

 

Piccole donne” di Louisa May Alcott

Fra i libri per adolescenti, spicca senza ombra di dubbio “Piccole donne” di Louisa May Alcott. «Piccole donne, ho pianto per la morte per scarlattina di Beth contagiata dai poveri che era andata a trovare e per me diventata modello do volontariato. Vorrei cambiare il finale ingiusto». Uno di quei libri in cui è facile immedesimarsi, come ci scrive una lettrice, «È il libro della mia infanzia ,mi piaceva perché anche io sono cresciuta con tre sorelle».

 

Noi ragazzi dello zoo di Berlino” di Christiane F. 

“Noi i ragazzi dello zoo di Berlino” è uno di quei libri per adolescenti più citati in assoluto, da lettori e lettrici, senza distinzioni di genere. «Avevo 13 anni, mi colpì profondamente, lo leggevo ascoltando i Dire Straits, è un ricordo nitido che ancora mi reca inquietudine», scrive un lettore. «Avevo 14 anni e ne rimasi scioccata. Vivere amare capirsi qualche anno dopo e fu amore folle per Leo Buscaglia», commenta un’altra lettrice. 

 

Jack frusciante è uscito dal gruppo” di Enrico Brizzi

“Jack Frusciante è uscito dal gruppo” è ormai un piccolo classico contemporaneo, un libro per adolescenti e non solo che ha fatto la storia dell’editoria italiana. Nelle pagine di questo romanzo-manifesto adottato da più generazioni di adolescenti, un autore giovanissimo ha raccontato gli smarrimenti e gli ardori dei diciott’anni: una storia fresca e intensa, narrata senza filtri da una voce nuova, capace di fondere rabbia e ironia.

 

Pattini d’argento” di Mary Mapes Dodge 

Un altro grande classico, citato fra i libri per adolescenti che più si sono impressi nel cuore dei lettori, è “Pattini d’argento” di Mary Mapes Dodge. In un piccolo paese dell’Olanda, tutti aspettano con ansia l’imminente gara di pattinaggio. Soprattutto Hans e Gretel, due fratellini poveri e coraggiosi, che devono vincere a ogni costo, perché la posta in palio potrebbe significare la salvezza per la loro famiglia. Un classico emozionante sulla forza dell’amore e della generosità.

 

On the road” di Jack Kerouac

Pubblicato per la prima volta nel 1957, il libro divenne presto un testo di riferimento, quasi un manifesto, della cosiddetta Beat Generation. Inserito nei migliori 100 romanzi del XX secolo. Un libro che ti insegna a crescere e che rappresenta ancora per tanti giovani un must dei libri per adolescenti. 

 

La ragazza di Bube” di Carlo Cassola

Il libro di Carlo Cassola, Premio Strega, racconta la storia di Mara, una giovane ragazza di Monteguidi, piccolo paese della Val d’Elsa, che all’indomani della Liberazione conosce il partigiano Bube, eroe della Resistenza, e se ne innamora. Questi, tornato alla vita civile imbottito di precetti di violenza e vendetta, ha commesso un delitto e, dopo un periodo alla macchia, viene catturato e condannato a quattordici anni di carcere. Mara, maturata proprio grazie alla forza del sentimento per Bube e divenuta ormai donna, decide di aspettare l’amato con animo fedele e ostinato.

 

Due di due” di De Carlo

Pubblicato per la prima volta nel 1989 e ristampato continuamente da allora, “Due di due” è diventato un vero e proprio romanzo “cult”, un classico contemporaneo che ha venduto milioni di copie, in cui sempre nuove generazioni di lettori si riconoscono con le loro inquietudini, i loro sogni, la loro capacità di immaginare un mondo diverso da quello che c’è.

 

Il gabbiano Jonathan Livingstone” di Richard Bach

Un vero e proprio cult degli anni settanta, Jonathan Livingston è essenzialmente una fiaba, ma anche un romanzo di formazione. Infatti, per il giovane gabbiano Jonathan Livingston, il volo è l’unica ragione d’essere. Questo lo condurrà a trasgredire tutte le regole stabilite, e di conseguenza all’esilio, ma infine all’amore e alla saggezza.

 

Libri di Wilbur Smith

“Il settimo papiro”, “La spiaggia infuocata” e “Il Dio del fiume”, sono solo alcuni dei libri per adolescenti citati dai lettori. «Tutti di Wilbur Smith, che ci ha fatto sognare, ma ci ha anche creato illusioni tremende sugli uomini!», commenta ironicamente una lettrice. «Era un sognare ad occhi aperti…Mi immergevo totalmente nella lettura e non mi rendevo conto neppure dell’orario e nemmeno della fame. Wilbur Smith è stato il mentore della mia adolescenza».

 

Libri di Oriana Fallaci

A scolpirsi nel cuore di tanti giovani lettori e lettrici sono alcuni libri di Oriana Fallaci. Fra i più citati ci sono “Un uomo” e “Lettera a un bambino mai nato”, come ci scrive una lettrice: «”Un uomo” di Oriana Fallaci a seguire “Lettera a un bambino mai nato” i libri che più si sono impressi nel mio cuore».

 

Grandi classici

Impossibile citare tutti i classici che hanno segnato l’adolescenza dei nostri lettori, ma vi sono alcuni titolo che ritornano nelle risposte dei lettori con una certa insistenze. Libri per adolescenti, non proprio, quanto dei veri e propri classici. Libri senza tempo e senza età, che continueranno a emozionarci per secoli e secoli. Vediamo i più votati: “Il barone rampante” di Calvino, “Le metamorfosi” di Kafka, “Il ritratto di Dorian Gray” di Oscar Wilde, “Anna Karenina” di Tolstoj, “Il visconte dimezzato“, “Orgoglio e pregiudizio” di Jane Austen, “Cime Tempestose” di Emily Bronte, “Uno nessuno e centomila” e “Il fu Mattia Pascal” di Pirandello, “Siddharta” e “Narciso e Boccadoro” di Herman Hesse

 

 

 

© Riproduzione Riservata