nuove uscite

I libri da non perdere in uscita a marzo

Da Eraldo Affinati a Simona Vinci, scopriamo le principali novità che attendono i lettori durante il mese che ci porterà alla primavera
I libri da non perdere in uscita a marzo

MILANO – Nuove uscite in libreria durante il mese di marzo. Da Eraldo Affinati a Simona Vinci, scopriamo le principali novità che attendono i lettori durante il mese che ci porterà alla primavera.

Il cuore e la tenebra – Giuseppe Culicchia (12 marzo)

Il cuore e la tenebraSullo sfondo di una Berlino in costante mutazione, il protagonista Giulio intraprende il suo viaggio per raccogliere i pezzi della vita di quel padre scomparso improvvisamente e che aveva visto così poco dopo che aveva lasciato la madre e lui e suo fratello ancora bambini.

Via dalla pazza classe: Educare per vivere – Eraldo Affinati (26 marzo)

Via dalla pazza classe: Educare per vivere - Erando Affinati

Cosa significa educare? Il difficile momento di trasformazione sociale e culturale che stiamo attraversando sembra impedire a genitori e insegnanti di rispondere a questa domanda. Si tratta tuttavia di una questione decisiva per provare a comprendere i tanti cambiamenti in corso. Partendo dalla straordinaria testimonianza delle scuole Penny Wirton per l’insegnamento gratuito della lingua italiana agli immigrati, Eraldo Affinati racconta la storia di una nuova esperienza didattica dove ci si guarda negli occhi, sedendo allo stesso tavolo, senza classi e senza voti, in una relazione d’amicizia e simpatia.

Le ultime lezioni – Giovanni Montanaro (21 marzo)

Le ultime lezioni - Giovanni Montanaro

Il professor Costantini è il tipo di uomo che si ha in mente quando si pensa a un professore. Jacopo ne ricorda le lezioni di letteratura al liceo – “parlando d’amore, di donne, di morte, di eroi, si diceva tutt’altro, si diceva di noi” – ma in fondo nutre per lui quel misto di sfiducia e curiosità destinato a tutti gli insegnanti. Giovanni Montanaro racconta l’età difficile delle ultime lezioni, in cui si diventa adulti grazie anche ai maestri imprevedibili che la vita ci fa incontrare.

Mai più sola nel bosco – Simona Vinci (14 marzo)

Mai più sola nel bosco - Simona VinciC’è una fiaba in questo libro, e la fiaba racconta di una bambina e di una creatura misteriosa. La Creatura d’acqua scura che striscia nella soffitta è forse il fantasma di un uomo ucciso durante la Resistenza e il cui corpo è stato occultato nello stagno. La Creatura d’acqua scura somiglia – dal buio nel quale la bambina la incontra – al lupo che attende Cappuccetto Rosso, al ginepro che conserva vita e morte nei suoi rami, al fuso di Rosaspina bella addormentata nel bosco, alla mela avvelenata di Biancaneve.  viaggio dentro e fuori “il gusto della paura” di una scrittrice italiana che, per sua stessa ammissione, talvolta vede ancora l’invisibile.

Il nome della rosa – Umberto Eco (4 marzo)

Il nome della rosa

In occasione dell’uscita della serie tv su Rai Uno, esce in libreria una nuova versione del capolavoro di Umberto Eco. Ultima settimana del novembre 1327. Il novizio Adso da Melk accompagna in un’abbazia dell’alta Italia frate Guglielmo da Baskerville, incaricato di una sottile e imprecisa missione diplomatica. Ex inquisitore, amico di Guglielmo di Occam e di Marsilio da Padova, frate Guglielmo si trova a dover dipanare una serie di misteriosi delitti (sette in sette giorni, perpetrati nel chiuso della cinta abbaziale) che insanguinano una biblioteca labirintica e inaccessibile.

Bohemian rhapsody dietro le quinte – Owen Williams (28 marzo)

Bohemian rhapsody dietro le quinte

Il libro ufficiale del film Bohemian Rhapsody della Twentieth Century Fox, racconta il viaggio di Freddie Mercury e dei Queen e contiene centinaia di scatti fotografici sul set e dietro le quinte, che ritraggono i membri della band e del loro entourage. L’autore Owen Williams illustra come la storia, gli eventi, i materiali di scena e i costumi che sono stati sviluppati per questo film.

Ladra di cuori – J.R. Ward (12 marzo)

Ladra di cuori

Dietro le sbarre di una cella angusta, Sola aspetta il ritorno del suo aguzzino. Ma questa notte ha un piano. E se funzionerà, se uscirà viva da quel buco maledetto, sparirà per sempre e nessuno potrà più farle del male. Un anno dopo quella notte, ormai lontana da Caldwell e dalla sua precedente vita di scassinatrice, l’unica cosa a cui Sola deve pensare è proteggere se stessa e la sua amata nonna dalla famiglia dell’uomo che l’aveva rapita, il signore della droga rimasto ucciso durante la sua fuga.

Le parole di Sara – Maurizio De Giovanni (12 marzo)

Le parole di Sara

Due donne si parlano con gli occhi. Conoscono il linguaggio del corpo e per loro la verità è scritta sulle facce degli altri. Entrambe hanno imparato a non sottovalutare le conseguenze dell’amore. Sara Morozzi l’ha capito molto presto, Teresa Pandolfi troppo tardi.Diverse come il giorno e la notte, sono cresciute insieme: colleghe, amiche, avversarie leali presso una delle più segrete unità dei Servizi. Per amore, Sara ha rinunciato a tutto, abbandonando un marito e un figlio che ha rivisto soltanto sul tavolo di un obitorio. Per non privarsi di nulla, Teresa ha rinunciato all’amore.

I tempi nuovi – Alessandro Robecchi (14 marzo)

I tempi nuovi

Uno studente modello ucciso con un colpo alla tempia e un uomo svanito nel nulla. Iniziano le indagini e le strade dei rudi e onesti sovrintendenti di polizia Carella e Ghezzi sono ancora una volta destinate a intersecarsi con quelle dei segugi dilettanti Carlo Monterossi e l’amico Oscar Falcone. È ancora Milano, questa volta quella fuori dalla prima cintura, la protagonista del romanzo di Robecchi, una metropoli avvelenata dai tempi nuovi a cui tutti si adeguano.

© Riproduzione Riservata