I Nobel italiani

Letteratura, i Nobel italiani

Oggi alle 13 verrà annunciato il vincitore del Premio Nobel per la Letteratura di quest'anno, nell'attesa ricordiamo gli scrittori italiani che hanno vinto il premio
Letteratura, i Nobel italiani

MILANO – Oggi alle ore 13 verrà annunciato il vincitore del Premio Nobel per la letteratura. L’annuncio sarà trasmesso in diretta su YouTube e in quella manciata di minuti in cui sarà inquadrata la porta, ormai celebre per tutti gli amanti delle lettere nell’attesa della comunicazione del vincitore o della vincitrice. Pochissimo si sa sui candidati(vedi l’articolo). Il blog letterario Literary Saloon, l’anno scorso suggerì con qualche giorno di anticipo Patrick Modiano tra i candidati, poi risultato vincitore nel 2014. Proprio dalle pagine di questo blog, tra i possibili candidati al Nobel per la Letteratura, spunta anche Elena Ferrante. Ricordiamo insieme i Nobel italiani, troverete anche i loro aforismi più celebri.

Giosuè Carducci, 1906

Motivazione: “Non solo in riconoscimento dei suoi profondi insegnamenti e ricerche critiche, ma su tutto un tributo all’energia creativa, alla purezza dello stile ed alla forza lirica che caratterizza il suo capolavoro di poetica”

VISITA LA PAGINA DEGLI AFORISMI DELL’AUTORE

Grazia Deledda, 1926

Motivazione: “Per la sua ispirazione idealistica, scritta con raffigurazioni di plastica chiarezza della vita della sua isola nativa, con profonda comprensione degli umani problemi”

VISITA LA PAGINA DEGLI AFORISMI DELL’AUTRICE 

Luigi Pirandello, 1934 

Motivazione: “Per il suo coraggio e l’ingegnosa ripresentazione dell’arte drammatica e teatrale”

VISITA LA PAGINA DEGLI AFORISMI DELL’AUTORE

Salvatore Quasimodo, 1959 

Motivazione: “Per la sua poetica lirica, che con ardente classicità esprime le tragiche esperienze della vita dei nostri tempi”

VISITA LA PAGINA DEGLI AFORISMI DELL’AUTORE

Eugenio Montale, 1975 

Motivazione: “Per la sua poetica distinta che, con grande sensibilità artistica, ha interpretato i valori umani sotto il simbolo di una visione della vita priva di illusioni”

VISITA LA PAGINA DEGLI AFORISMI DELL’AUTORE

Dario Fo, 1997 

Motivazione: “Seguendo la tradizione dei giullari medioevali, dileggia il potere restituendo la dignità agli oppressi”

VISITA LA PAGINA DEGLI AFORISMI DELL’AUTORE

VEDI LA GALLERY

 

© Riproduzione Riservata
Commenti