Le saghe fantasy da leggere in attesa del nuovo capitolo de “Il Trono di Spade”

In attesa del nuovo capitolo della saga del Ghiaccio e del Fuoco, ecco alcune saghe fantasy e non solo da leggere in corso di pubblicazione in Italia
Le saghe fantasy da leggere in attesa di Game of Thrones

MILANO – Il nuovo capitolo della saga del Ghiaccio e del Fuoco, Winds of Winter o se si preferisce I venti dell’inverno di George R.R. Martin, è stato rimandato a data da destinarsi dall’autore, che non perde il vizio di far sospirare i suoi fan. Ad aprile tornerà la serie tv, in attesa ci sono alcune saghe fantasy e non solo in corso di pubblicazione in Italia che possono aiutare a ingannare l’attesa.

 

  • La serie della Prima Legge di Joe Abercrombie, edita da Gargoyle, porta in un mondo tra Medio Evo e western, con guerre, personaggi mai eroici ma molto interessanti, viaggi tra mercenari e popolazioni indigene in rivolta, maghi che tornano a casa secoli dopo che hanno contributo a crearla, ragazze che vanno in cerca dei fratellini rapiti, guerrieri che lasciano la loro patria in cerca di una redenzione.

 

  • I centomila regni di N. K. Jemisin, primo libro di una serie in corso di pubblicazione sempre per Gargoyle, dove la protagonista è Yeine, in cerca di un equilibrio tra il mondo degli esseri umani e quello degli dei.

 

  • Le Cronache dell’Assasino di Re di Patrick Rothfuss, per Fanucci, due libri che raccontano una storia che nasce in un’osteria di un mondo tanto lontano dalla bocca del protagonista, che racconta la sua epopea e il suo passato.

 

  • La serie de Il trono ombra di Django Wexler, sempre per Fanucci, serie di ambientazione militare in un mondo che riecheggia gli imperi del Nord Africa, con un’iconica eroina guerriera come protagonista.

 

  • La serie de La spada della verità di Terry Goodkind: dimenticate la serie tv, per ragazzini e nulla più che divertente, questa lunga saga edita ancora da Fanucci porta in un mondo affascinante, adulto, senza pietà, con una galleria di personaggi memorabili e non certo manichei.

 

  • I cavalieri del Nord di Matteo Strukul è un’interessante proposta Multiplayer di fantasy a sfondo storico, che racconta le vicende dei Crociati nell’Europa centrale, in quella che poi si chiamerà Romania, tra fantasia e realtà.

 

  • La serie di Hania di Silvana De Mari, uscita per Giunti, racconta una nascita maledetta di quella che dovrebbe essere la figlia delle tenebre, e la sua ribellione verso un destino preordinato, perché niente è mai deciso in anticipo.

 

  • La saga di Terramare di Ursula K. Le Guin: ci sono dei classici irrinunciabili nel genere fantastico, e uno di questi è questa serie monumentale, disponibile per Nord in un unico volumone, molto più complessa da come è stata trasposta al cinema o in tv.

 

  • La Serie della Guerra delle Rose di Conn Iggulden, tre libri usciti per Piemme: sono romanzi storici, che raccontano una pagina ormai remota ma fondamentale nella Storia inglese, ma l’autore racconta il tutto con passione e partecipazione, e quell’Inghilterra del Quattrocento sembra tanto la Westeros di Martin.

 

Elena Romanello

© Riproduzione Riservata