LIBRI - Ecco i posti che ogni appasionato di libri vorrebbe visitare a Parigi

Le librerie ed i caffè letterari più belli di Parigi che tutti i booklover dovrebbero visitare

Le vacanze natalizie si stanno avvicinando ed è ora di cominciare a pensare a qualche meta turistica da visitare se si vuole staccare un po’ la spina dalla quotidianità. Dopo avervi portati nella lontana Tokyo, ora ci avviciniamo di qualche chilometro per andare ...

A volte, leggendo un buon libro, si può viaggiare senza nemmeno alzarsi dal divano. Questo è solo uno dei piccoli piaceri che ci regala la lettura. Ma se proprio non potete fare a meno di fare la valigia, ecco cosa le tappe letterarie più belle di Parigi da vedere assolutamente

MILANO – Le vacanze natalizie si stanno avvicinando ed è ora di cominciare a pensare a qualche meta turistica da visitare se si vuole staccare un po’ la spina dalla quotidianità. Dopo avervi portati nella lontana Tokyo, ora ci avviciniamo di qualche chilometro per andare a visitare una delle capitali europee più romantiche di sempre: Parigi. Per chi ama i libri, ovviamente, è sempre interessante scoprire nuove librerie o caffè letterari da poter visitare. Il blog Wonderfulworldofbooks ci propone le 30 tappe letterarie che nessun booklover dovrebbe perdersi

Les buquinistes – Passeggiando lungo la Senna potrete trovare una lunga fila di bancarelle (circa 200!) di librai che sapranno soddisfare ogni vostra fantasia: libri usati, antichi, riviste d’epoca e molto altro ancora. Un mercatino che si snoda per più di un miglio da Pont Neuf. Un vero paradiso!

Shakespeare and Company – Questa è una delle librerie storiche di Parigi che già molti di voi hanno conosciuto attraverso i nostri articoli. Si trova nel cuore della città, nel Quartiere Latino, e si affaccia sulla splendida cattedrale di Notre Dame. Una libreria che regala ai visitatori il fascino nostalgico delle librerie di una volta insieme ad un pizzico di modernità grazie all’enorme quantità di libri in lingua inglese e di un personale altamente qualificato.

Village Voice – Se siete degli amanti della letteratura inglese contemporanea, questo è il posto giusto per voi. Una piccola libreria che si trova a Saint-Germain-des-Prés e che dal 1982 offre ai lettori i più importanti autori inglesi contemporanei.

Tea and Tattered Pages   – Questa libreria è un po’ fuori mano perché non si trova nel centro della città, ma allungare un po’ il vostro percorso ne varrà sicuramente la pena. Una piccola libreria molto caratteristica che propone libri per lo più in lingua inglese, anche di seconda mano. Dopo la passeggiata siete stanchi e affamati? Fatevi coccolare nella sala da te dove vi verrà servita la bevanda tipica del pomeriggio inglese insieme a dei deliziosi biscotti.

The Red Wheelbarrow – Ogni centimetro quadrato è ricoperto da libri, come non resistere alla tentazione di entrare in questa libreria? Anche qui vengono proposti principalmente testi in lingua inglese.

Les editeurs – Questo è un caffè letterario molto amato da artisti e uomini d’affari. Oltre ad essere una caffetteria, Les editeurs si propone anche come bar, ristorante e biblioteca. Al suo interno, infatti, si possono trovare oltre 5.000mila libri.

Café de fleur – E’ una caffetteria storica di Parigi che ha accolto, a suo tempo, i principali intellettuali francesi degli anni del dopoguerra. Quello che colpisce è il suo stile ArtDeco rimasto pressoché invariato negli anni.

Les Deux Magot – Altro posto caratteristico della capitale europea. Vi basti sapere che in questa caffetteria sono passati anche personaggi come Hernest Hemingway, Albert Camus e Pablo Picasso.

Cafe de la Mairie – “Fiesta. Il sole sorgerà ancora”, vi dice niente? Certamente sì, è uno dei romanzi celebri di Hernest Hemingway nato proprio ai tavolini di questa caffetteria.

The Hemingway Bar – E visto che Hemingway l’abbiamo già citato due volte, perché non visitare anche il caffè letterario che porta il suo nome? Questo è stato eletto miglior bar del mondo dalla rivista Forbes nel 2001.

Manga Cafe – Abbandoniamo per un po’ I classici della letteratura inglese ed immergiamoci nella tradizione giapponese in questo splendido caffè che ha uno stile di arredamento ispirato ai Manga.

Le fumoir – Se cercate un po’ di romanticismo, se l’atmosfera parigina non vi è sufficiente, allora fermatevi per qualche ora qui. Una cena a lume di candela e, ovviamente, una biblioteca interna con oltre 3000mila volumi.

Le Cafe-Livre – Cosa c’è di meglio di leggere un buon libro sorseggiando un vino rosso d’annata? Se vi piace l’idea, questo è il posto giusto per voi.

 

7 novembre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione Riservata
Commenti