La classifica degli ebook più venduti nel 2012 di Amazon: una panoramica sul mercato dell’editoria digitale

Con il volgere del 2012 alla fine è inevitabile guardarsi indietro per cercare di tirare le somme e ricapitolare le principali tendenze che hanno segnato il panorama editoriale nel corso di questi dodici mesi, e uno specchio importante del mercato è costituito senz'altro dalle classifiche dei best seller di quest'anno rilasciate da Amazon, la società statunitense di e-commerce...
Trionfano la letteratura rosa erotica, trainato dalle “Cinquanta sfumature”, e i libri per ragazzi, con Suzanne Collins e la trilogia “The Hunger Games”
MILANO – Con il volgere del 2012 alla fine è inevitabile guardarsi indietro per cercare di tirare le somme e ricapitolare le principali tendenze che hanno segnato il panorama editoriale nel corso di questi dodici mesi, e uno specchio importante del mercato è costituito senz’altro dalle classifiche dei best seller di quest’anno rilasciate da Amazon, la società statunitense di e-commerce. Come ogni anno infatti, anche nel dicembre 2012 Amazon ha fatto una graduatoria dei prodotti più venduti sui suoi canali, dunque anche quelle dei libri e degli ebook: inutile dire che, scorrendo queste ultime, saltano all’occhio i temi topici che hanno caratterizzato tutti ragionamenti sull’andamento del mercato editoriale, non soltanto statunitense. 
IL BOOM DEL GENERE ROSA EROTICO NEL DIGITALE – Prendiamo in considerazione la classifica degli ebook più venduti su Amazon nel 2012: la prima posizione spetta naturalmente a E.L. James, che ha dato vita al caso editoriale più clamoroso dell’anno, la trilogia delle “Cinquanta sfumature”. La “mommy porn”, com’è stata ribattezzata l’autrice, è presente in testa con “Fifty Shades Freed” (“Cinquanta sfumature di Rosso”), terzo e ultimo romanzo della serie. E se questo è l’unico titolo di E.L. James presente nella top ten, non è però l’unico di letteratura erotica declinata al femminile: ben due posizioni, la quinta e la sesta spettano a Sylvia Day, autrice di un’altra trilogia, dal titolo “Crossfire”, vicina ai temi e ai toni delle “Cinquanta sfumature”, che racconta la storia d’amore e passione tra la giovane Eva e Gideon, come Grey bellissimo, dannato e ricco. Anche “Crossfire” ha tra l’altro avuto una vicenda simile a quella delle “Cinquanta sfumature”: l’autrice, prima di firmare il contratto con Penguin, si è autopubblicata in ebook. Il digitale, insomma, ha costituito e costituisce un fertile terreno per l’affermazione e la diffusione di questo genere di romanzi, che rappresentano ormai una fetta consistente del mercato e hanno dato un contributo fondamentale a contrastare la contrazione del fattaurato.
GLI YOUNG ADULT: UN SETTORE FORTE NEL DIGITALE – Altra presenza dominante in classifica è quella di Suzanne Collins e di una terza trilogia, questa volta per ragazzi, “The Hunger Games”, che occupa ben quattro posizioni nella top ten: al secondo posto troviamo il primo romanzo della serie, “The Hunger Games” (“Hunger Games” in edizione italiana), al terzo posto il seguito, “Catching Fire” (“La ragazza di fuoco”), al quarto “Mockingjay” (“Il canto della rivolta”), l’ultimo romanzo della saga. In quinta posizione, infine, l’edizione ebook completa della trilogia, “Tha Hunger Games Trilogy”. Il pubblico di riferimento è quello degli young adult – la fascia di età dalla preadolescenza – che si conferma uno dei settori più vivaci del mercato editoriale, anche nel campo del digitale. Gli ingredienti sono quelli che hanno fatto il successo di un classico come “Harry Potter”. In un’ambientazione post-apocalittica, in un mondo diviso in dodici distretti che sacrifica i propri adolescenti per vederli combattere tra loro fino alla morte in una sorta di giochi gladiatori, la protagonista sedicenne, Katniss, trova il coraggio di sacrificarsi per salvare la sorella, facendosi carico del compito di mettere una fine a queste assurde lotte: si trova così ad affrontare un percorso di crescita che la pone di fronte a quei dilemmi morali – la scelta tra bene e male – che si accompagnano al passaggio nell’età adulta e alla definizione della propri identità. 
1. E.L. James – Fifty Shades Freed (Cinquanta sfumature di Rosso)
2. Suzanne Collins – The Hunger Games (Hunger Games)
3. Suzanne Collins – Catching Fire (La ragazza di fuoco)
4. Suzanne Collins –  Mockingjay (Il canto della rivolta)
5. Gillian Flynn – Gone Girl
6. Suzanne Collins – The Hunger Games Trilogy
7. Sylvia Day – Bared to You. A Crossfire Novel (A nudo per te)
8. John Grisham – The Racketeer
9. Sylvia Day – Reflected in You. A Crossfire Novel
10. Nicholas Sparks – The Lucky One 
11. William Landay – Defending Jacob
31 dicembre 2012 

© Riproduzione Riservata
Commenti